"Se non doni
ci sono bambini
che non guariscono"

Aiutaci a sostenere le migliori terapie per i tumori pediatrici

Dona ora
Visa Vpay Mastercard Maestro American Express Paypal Satispay MyBank

I tumori pediatrici rappresentano ancora la prima causa di morte per malattia nei bambini e hanno un impatto sconvolgente sulle loro famiglie

La storia di Alessandro

Dopo una diagnosi di mielodisplasia, una rara malattia del sangue, per Alessandro e per la sua famiglia è iniziato un periodo traumatico. “A quell’età pensi di avere il pieno controllo della tua vita, di avere davanti mille avventure, quando, all’improvviso, ti rendi conto che la tua vita è nelle mani dei medici e dei ricercatori”. Al trapianto di midollo è seguito un periodo di cure intense, che ha comportato cambiamenti del corpo come la perdita dei capelli. “Non riuscivo nemmeno a guardarmi allo specchio, mi sentivo in imbarazzo.
Grazie alla ricerca Alessandro ha vinto la lotta contro il tumore. 

Contro i tumori pediatrici finanziamo i migliori ricercatori.

Scopri perché sostenere i loro progetti è vitale.

9

protocolli di cura
già avviati

1185

bambini che potranno beneficiarne

72

ricercatori impegnati nell'ambito dell'oncologia pediatrica

La ricerca di Giulia

Giulia Cazzanelli lavora al CIBIO di Trento per svelare a fondo i meccanismi alla base del neuroblastoma, una forma tumorale pediatrica che origina da alcune particolari cellule del sistema nervoso periferico. «Il neuroblastoma con caratteristiche più aggressive non ha al momento un trattamento dedicato. Per questo la scoperta di una molecola che possa trattare questo tumore e il medulloblastoma, colpendo in modo più selettivo della chemioterapia, è di fondamentale importanza."
"Ogni nuovo risultato porta con sè un pezzetto di conoscenza che prima non c’era. È la definizione stessa di ricerca"

Oncologia pediatrica: un successo della medicina tra traguardi raggiunti e sfide future

Ogni anno in italia si ammalano di tumore 1400 bambini e 900 adolescenti di circa 60 tipi istologici diversi di malattie tumorale che impattano con frequenza diversa a seconda dell'età. Nei bambini la più frequenste forma tumorale è leucemia infoblastica acuta.

Nel webinar Franca Fagioli, direttore dell’Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Infantile Regina Margherita di Torino e presidente Fieop, illustra i progressi della ricerca scientifica in ambito pediatrico.

Sostieni la ricerca, sostieni la vita.
DONA ORA PER LA RICERCA SULL'ONCOLOGIA PEDIATRICA

Scegli la tua donazione

Clicca sull’importo che vuoi donare

Al termine della donazione, ti chiederemo di fornire le indicazioni per inviare una lettera che comunica il tuo gesto ai familiari della persona che hai voluto ricordare. Esempio di lettera in memoria



Grazie stai donando per

Singola

Una volta terminata l'operazione, riceverai la notifica di addebito di 0,01 euro, che ci servirà solamente come garanzia di corretta autenticazione della tua carta. La cifra che hai deciso di donare ti verrà addebitata a partire dal giorno 15 del prossimo mese, secondo la periodicità da te indicata. Grazie!

Torna a inizio pagina