Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

In occasione delle festività natalizie scegli di fare un regalo responsabile e utile per il futuro di tutti, sostenendo la ricerca scientifica.

A Natale regalaci il tuo aiuto, sostieni la ricerca scientifica

Anche nel corso del 2012 la Fondazione Veronesi ha sostenuto la ricerca scientifica e investito nei giovani capaci: è questa l'unica risposta possibile per il futuro di tutti, specialmente in tempo di crisi economica grave e globale.

Nel 2012 sono stati finanziati 26 progetti di ricerca di alto profilo scientifico e ampia ricaduta sulla salute pubblica, per 2 milioni e 600 mila euro  (erano 1 milione e 250 mila nel 2011 e 984 mila euro nel 2010).

Ecco alcuni esempi delle ricerche da noi finanziate: all’Università di Bologna il team guidato da Luca Gentilucci sta mettendo a punto nuovi farmaci antidolore che potranno rendere migliore e più dignitosa la vita delle persone con un tumore in stadio avanzato. Al Centro di Riferimento Oncologico di Aviano si studiano i programmi di screening per il tumore del collo dell’utero, perché con una adeguata diffusione della diagnosi precoce il numero di donne vittime di questa malattia può diventare pari a zero. E ancora, studi su tumori rari, farmaci anticancro più efficaci e meno tossici, tecniche chirurgiche mini-invasive, cardiopatie infantili, ricerche sulle straordinarie potenzialità terapeutiche e preventive dell’alimentazione.

Nel 2012, inoltre, sono state assegnate 80 borse di ricerca, del valore di 27 mila euro ciascuna, ad altrettanti giovani brillanti ricercatori. La Fondazione, inoltre sostiene il percorso formativo di specializzazione per 25 studenti della Scuola Europea di Medicina Molecolare.

Aiutaci a continuare! Scopri come aiutare la ricerca scientifica.

Per le aziende: scegli i nostri biglietti di auguri

Per i privati: effettua una donazione o scegli un regalo firmato Trussardi che sostenga la ricerca scientifica

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video

La buona informazione che fa bene a tutti. Visita il Magazine, il portale di chi crede nella ricerca

Chiudi