Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Una metà del mondo si ammala per carenze nutrizionali, l’altra metà per eccesso di nutrienti. Come renderne più equa la disponibilità? Se ne parla a Venezia il 19 e il 20 giugno

“Pianeta Vita”: serve cibo più sano per tutti

Dopo il successo del primo appuntamento, prosegue il ciclo di incontri "Pianeta Vita", organizzato dalla Fondazione Umberto Veronesi all'interno del Padiglione di Expo a Venezia. La seconda conferenza, in programma per il 19 e il 20 giugno, approfondirà alcuni temi legati alla salute, iniziando dal contributo che la scienza può dare per migliorare l’accesso all’acqua potabile e ai cibi più nutrienti nei paesi in via di sviluppo.

Un tema che suscita sempre maggiore interesse è il rapporto tra la nostra alimentazione e i problemi di salute più comuni della società moderna, come l’obesità, le malattie cardiovascolari e i tumori. La conferenza prenderà in considerazione come si è evoluta la nostra dieta negli ultimi quattro milioni di anni: le scoperte della scienza suggeriscono che i nostri problemi di salute sono dovuti alle differenze tra la dieta dei cacciatori-raccoglitori (dieta paleolitica) a cui il nostro genoma è meglio adattato e la dieta moderna degli agricoltori negli ultimi diecimila anni (dieta neolitica). Verrà presentata una panoramica della diffusione delle malattie croniche nella nostra società e verranno illustrati gli obiettivi della nutrigenomica, la scienza che studia la relazione tra i nutrienti, il genoma umano e la salute.

La conferenza cercherà di capire che cosa determina le nostre scelte alimentari. In che modo i geni del gusto modellano la nostra dieta? Quali fattori influenzano la nostra percezione del cibo e il piacere di mangiare e bere? In che modo viene percepito il cibo nelle diverse culture? Nel corso del convegno ci si concentrerà sull’importanza di una dieta sana nel prevenire le malattie croniche e nel vivere sani più a lungo, analizzando in particolare il ruolo emergente del microbiota intestinale nella nostra salute. 

Il comitato di programma dei convegni “Pianeta Vita” è composto dal presidente Chiara Tonelli (Prorettore alla ricerca e Professore di genetica - Università degli Studi di Milano e Presidente del Comitato Scientifico Fondazione Umberto Veronesi), da Lucio Conti (Ricercatore Dipartimento di Bioscienze - Università degli Studi di Milano), da Roberto Defez (Ricercatore Istituto di Bioscienze  e Biorisorse, CNR - Napoli), da Fabio Fornara, (Professore Associato di Botanica  Dipartimento di Bioscienze - Università degli Studi di Milano), da Claudio Gandolfi (Professore ordinario di Idraulica Agraria  Università degli Studi di Milano), da Martin Kater (Professore Associato di Genetica Dipartimento di Bioscienze - Università degli Studi di Milano), da Katia Petroni (Ricercatore Dipartimento di Bioscienze - Università degli Studi di Milano) e da Roberto Tuberosa (Professore Ordinario Dipartimento di Scienze Agrarie - Università di Bologna). 

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito ufficiale dell'evento.

Per ulteriori delucidazioni e per le iscrizioni, scrivere a giulia.sacchi@fondazioneveronesi.it

 

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video