Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
Altre News

Cin-Cin alla salute

pubblicato il 04-07-2011

La Tappa odierna: Bergamo-Macugnaga 209 Km

Cin-Cin alla salute
Oggi la tappa del Giro arriva a Macugnaga in Piemonte, terra di grandi vini. Proprio a riguardo del “nettare degli dei”, una ventina d’anni fa dalla vicina Francia arrivò una teoria suggestiva chiamata “paradosso francese”. Scopri di cosa si tratta

La Tappa odierna: Bergamo-Macugnaga 209 Km

Il Giro torna da dove era partito, in Piemonte, terra famosa anche per la presenza di grandi vini. Proprio a riguardo del “nettare degli dei”, una ventina d’anni fa dalla vicina Francia arrivò una teoria suggestiva, chiamata “paradosso francese”, secondo la quale esisterebbe una correlazione tra la bassa mortalità per malattie coronariche e consumo di vino. La conclusione degli studiosi francesi fu che un consumo moderato di vino (meno di 40 g al giorno di etanolo, cioè circa tre bicchieri) è in grado di limitare l'incidenza di tali malattie, probabilmente per un effetto sul colesterolo LDL (quello cattivo) e sulla fluidità del sangue. Secondo alcune ipotesi, la ragione di tale proprietà deriverebbe dai polifenoli di cui il vino è ricco, in particolare il resveratrolo, sostanze altamente antiossidanti capaci di prevenire diverse malattie come tumori, malattie cardiovascolari e patologie neurodegenerative. La conclusione: se non si esagera un bicchiere di vino a pasto fa certamente bene, soprattutto se è un vino di qualità come se ne coltiva e produce nel nostro Paese.

Paradosso francese: ma è vero che il vino rosso fa bene?

Scopri le 6 regole del bere sicuro

Sai cosa sono le unità alcoliche? Scopri quanto bere

La Ricetta della Tappa: Sangria ai frutti rossi

Tutte le tappe della Salute



Commenti (0)


In evidenza

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video