Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
Altre News

Un bagno di salute

pubblicato il 16-06-2011
aggiornato il 01-02-2017

La tappa odierna: Orvieto-Fiuggi 216 Km

Un bagno di salute
Oggi il Giro arriva a Fiuggi, località conosciuta in tutta Italia per via delle sue famosissime terme. Acque in grado di curare numerosi disturbi, dai problemi respiratori ai dolori articolari

La tappa odierna: Orvieto-Fiuggi 216 Km

L’Italia ha un patrimonio immenso di acque termali, distribuito in tutte le regioni, dalle zone alpine alla Sicilia. La parola stessa ‘termale’, dal greco thermòs caldo, indica che le acque sotterranee emergono con temperature superiori a quella atmosferica. La quantità dei gradi così come i sali minerali che queste acque contengono variano da località a località e le rendono più adatte a diversi tipi di idroterapia.

“Passare le acque”, come si soleva dire, è uso diffuso anche nella modernità. Nell’epoca della Belle Epoque e nel periodo tra le due guerre alcune località termali erano centri della mondanità internazionale. Allora come oggi il ricorso alle acque naturalmente calde aveva ed ha uno scopo di prevenzione e di cura di disturbi di diverso genere: problemi alle ossa e alle articolazione così come disturbi respiratori, problemi all’apparato genitale femminile o all’apparato circolatorio periferico, problemi cutanei o gastroenterici. Diverse anche le “somministrazioni” delle acque salutari: per aerosol, per immersione, per impacchi di fanghi. O, in alcuni centri, da bere. Con un metodo studiato rigorosamente che trasforma questo gesto in un rito salutare.

Scopri i benefici delle terme

Ad ogni patologia la sua acqua. Sei sicuro di conoscerle tutte?

Tutte le tappe della salute


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video