Ricerca per Tag

obesità


L’Oms: «Limitare gli zuccheri aggiunti. Non più di 12 cucchiaini al giorno»

23-03-2015

Diffuse le nuove linee guida dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Nel mirino snack dolci e bevande gassate. Ma l’Italia si schiera contro

L’alimentazione della mamma in gravidanza può influenzare la suscettibilità al tumore al seno nella prole?

23-03-2015

È quanto sta cercando di scoprire Veronica Bellisario, ricercatrice molisana di 29 anni che lavora nei laboratori dell’Istituto Superiore di Sanità di Roma

La corsa che fa bene al cuore? Quella moderata

04-03-2015

Uno studio danese stabilirebbe i parametri dello jogging sano. Ok a 2,4 ore alla settimana. Velocità massima: otto chilometri orari

Ecco come l’obesità può provocare il diabete “intermedio”

12-02-2015

Scoperta dell’Università Sapienza: i chili in eccesso possono favorire l’insorgenza di una forma di malattia a metà strada tra quella autoimmune e quella metabolica

Se preferiamo i cibi calorici è questione di cervello più che di gusto

03-12-2014

Secondo uno studo canadese, siamo in grado di decifrare il contenuto energetico degli alimenti e scegliere quelli più appaganti

Piccoli in sovrappeso a rischio ipertensione

09-10-2014

La pressione alta è un problema già in tenera età, ma basta qualche chilo in meno per ridurre le insidie. Domani l'Obesity Day

La dieta “colpisce” anche in base al sesso

06-10-2014

Evidenziati i diversi effetti di uno stesso regime alimentare sulla flora intestinale di pesci maschi e femmine. Ancora da studiare le ripercussioni sull’uomo

L'elettrostimolazione contro l'obesità

24-09-2014

La procedura, che consiste nel paralizzare il nervo vago, è stata testata negli Stati Uniti: confortanti i risultati, con meno rischi per i pazienti

Poco sonno, molta ciccia

27-08-2014

I bambini che dormono poco sono più propensi a consumare junk food. Aumenta anche il rischio di diabete

Troppi antibiotici favoriscono l’obesità?

28-03-2014

L’ipotesi, avanzata già nel 1954, è oggi ripresa in uno studio che ha coinvolto oltre 70mila in bambini nel primo anno di vita. Scettici i pediatri italiani, ma il fenomeno del “fai-da-te” di questi medicinali resta comunque troppo diffuso

Torna a inizio pagina