Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora

Automedicazione

I farmaci da viaggio

I farmaci da viaggio

Prima di partire, accertarsi di trovare il farmaco nel Paese di destinazione e portare sempre con sé la ricetta medica: non sempre è valida, ma almeno aiuterà il medico del luogo a capire meglio qual è il problema di salute che ci riguarda.

Per un viaggio “in sicurezza” è consigliabile portare comunque con sé farmaci:

  • contro il mal di viaggio, che può comparire in auto, in aereo o in nave
  • contro il dolore (analgesici) e la febbre (antipiretici)
  • contro il vomito (antiemetici)
  • contro le coliche (antispastici)
  • un antibatterico ad ampio spettro
  • un antidiarroico sintomatico
  • materiale per medicazioni, un termometro, pinzette, forbicine
  • pomate per infezioni della pelle, punture d’insetto e scottature
  • antimalarici in quantità sufficiente per tutta la durata del soggiorno, se la meta del viaggio è un Paese in cui esiste il rischio di malaria

In Paesi dell’area equatoriale o tropicale, è utile avere con sé - creme solari con elevato potere protettivo

  • repellenti per insetti da applicare sulla cute (per esempio a base di DEET), o sugli abiti (a base di permetrina o di deltametrina), un insetticida (in spray)
  • preparati contro la disidratazione e la perdita di sali
  • compresse clorate o preparati iodati per la disinfezione dell’acqua.


Articoli correlati