Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora

Un libro-fumetto che spiega ai ragazzi come funziona il cervello

«Benvenuti a Cervellopoli» utilizza il linguaggio immediato del fumetto per incuriosire i giovani lettori alla scoperta dell'organo più complesso del corpo umano

Un libro-fumetto che spiega ai ragazzi come funziona il cervello

Il cervello umano: poche altre cose in natura sono altrettanto affascinanti e in buona parte ancora misteriose. Grazie a esso che Homo sapiens è diventato la specie dominate sul pianeta abbattendo con la creatività i limiti imposti dalla sua modesta abilità fisica. Ma come funziona una macchina così articolata? Se molti sono ancora i misteri, tante cose già le sappiamo, ad esempio come funzionano i neuroni e le sinapsi e come sono suddivisi i "compiti" tra le diverse aree di quest'organo così complesso e "perfetto". Ed è alla scoperta di tutto ciò che il lettore si avventura in «Benvenuti a Cervellopoli», libro a fumetti di Marco Farinella edito da Editoriale Scienza, rivolto ai ragazzi.

 

Come nei più classici libri di formazione, il lettore segue il giovane neurone Ramon, accompagnato dal maestro Camillo, in un viaggio nel cervello alla ricerca di ciò che vorrà da grande. Si parte dal talamo e dal midollo spinale, passando per corteccia sensoriale e motoria, continuando attraverso il cervelletto, l'amigdala (sede delle emozioni), l'ippocampo e, infine, la corteccia frontale, dove risiede il pensiero astratto e la capacità di immaginazione, peculiari dell'essere umano, meta finale del nostro Ramon.

 

Il viaggio di Ramon che pone le sue domande al maestro Camillo sono l'espediente per illustrare come funzionano le diverse aree cerebrali. Se l'escamotage narrativo non è dei più originali, le tavole a fumetti sono accattivanti (e il rischio invece di rendere tutto troppo accademico e quindi poco attraente per un ragazzo era dietro l'angolo), dominati dai tone del blu e del rosso, ma pur nella libera interpretazione creativa mantengono rigore scientifico, requisito essenziale di una buona divulgazione. Non guasta un pizzico di humor e ironia. La narrazione è, infine, arricchita da box con funzione di glossario e da alcune tavole anatomiche che assolvono all'intento più didattico del libro. Il testo non pretende di essere esaustivo nella descrizione del funzionamento del cervello e procede necessariamente per semplificazione , riuscendo però a dare nel complesso una chiara visione di insieme sull'organo più stupefacente della Natura.

 

Matteo Farinella, autore sia dei testi che delle tavole a fumetti, è un giovane scienziato con un dottorato di ricerca in neuroscienze ottenuto all'University College di Londra nel 2013, e attualmente alla Columbia University di  New York dove si occupa di studiare nuovi linguaggi narrativi nella comunicazione scientifica. In «Benvenuti a Cervellopoli» l'autore ha saputo unire la sua passione e le sue abilità grafiche con la divulgazione scientifica utilizzando l'immediatezza del linguaggio del fumetto.

 

BENVENUTI A CERVELLOPOLI

Marco Farinella

Editoriale Scienza, 44 pagine, 14,9 euro 

 

Chiara Segré
@ChiaraSegre



Commenti (0)

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video