Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora

Letture a metà strada tra scienza e letteratura

Due albi illustrati per rappresentare la biologia dello sviluppo e l’avventura della scoperta scientifica

Letture a metà strada tra scienza e letteratura

Recentemente si sta affermando anche in Italia, come già accaduto in altri Paesi, un nuovo filone nella letteratura per ragazzi: quello degli albi illustrati a tema scientifico. Si differenziano da classici libri di divulgazione, impostati in maniera molto più “didattica” e esplicativa. Non tradiscono, infatti, l’essenza dell’albo: emozionare, intrattenere, affascinare con la bellezza di testi e illustrazioni.

Un primo, eccellente esempio è l’albo «Chi sarà?», scritto da Paola Vitale, professoressa di scienze, e illustrato da Rossana Bossù (edito da Camelozampa). L’albo sviluppa e illustra la teoria dell’evo-devo (evolution-development, o biologia evolutiva dello sviluppo): a causa della comune origine evolutiva di tutti i vertebrati, gli embrioni nelle prime fasi dello sviluppo si assomigliano e ripercorrono in pochi giorni un po’ il grande viaggio dell’evoluzione delle specie. E così partendo dall’inizio della vita, il protagonista ci sembra prima un pesce, poi un anfibio, un rettile, un uccello e un mammifero, fino a scoprire che si tratta di un esser umano. Magnifiche le illustrazioni della Bossù, in grado di armonizzare perfettamente l’anima artistica e poetica con il rigore scientifico. In fondo, alcune pagine assolvono al vero ruolo divulgativo: brevi testi descrittivi, semplici, di agile lettura corredati da illustrazioni che sono delle vere e proprie tavole scientifiche; per esempio, una riproduzione fedele del primo albero evolutivo disegnato da Charles Darwin sui suoi taccuini di viaggio.

Una giovane astronoma che decide di andare sulla luna perché sicura di aver effettuato una scoperta sensazionale nonostante la derisione di tutti è invece la protagonista de «L’elefante sulla luna» di Gosia Herba e Mikolaj Pa (Matilda editrice). Questo albo è una splendida metafora dell’essenza di uno scienziato, anzi di una scienziata: la casa editrice foggiana è da sempre attenta alle discriminazioni di genere, anche nei modelli culturali. Spirito di deduzione, capacità di pensare in maniera diversa dai canoni (ma sempre sulla base di precise osservazioni), determinazione a perseguire un’intuizione sono gli ingredienti della narrazione, completate da illustrazioni giocate tutte sui toni del rosso e soprattutto del blu (altro stereotipo abbattuto, trattandosi di un libro con protagonista femminile). Il viaggio fisico della protagonista sulla luna diventa quindi la metafora della ricerca scientifica che si spinge oltre i confini del noto e del confortevole, per riportare poi indietro nuova conoscenza.

Due libri diversi nello stile e nei contenuti ma accomunati dalla capacità di coniugare, in una perfetta sintesi, narrazione e divulgazione, poesia e scienza, senza pretendere di insegnare a tutti a costi e, proprio per questo, in grado di trasmettere un chiaro messaggio. Adatti a lettori e lettrici dai 6 ai 99 anni.

 

Paola Vitale e Rossana Bossù

«Chi sarà?»

Camelozampa, 48 pagg, 16.9 euro

 

Gosia Herba e Mikolaj Pa

«L’elefante sulla luna»

Matilda editrice, 48 pagg, 16 euro


Chiara Segré

 



Commenti (0)