Il Blog di Alberto Scanni

di Alberto Scanni

2016/12/12/scanni.jpg

Ha diretto il Dipartimento di oncologia dell’Ospedale Fatebenefratelli di Milano, poi è stato Direttore Generale dell’Istituto dei Tumori di Milano. Fondatore e presidente della Società Italiana di Psiconcologia e del Collegio Italiano dei Primari oncologi medici ospedalieri (CIPOMO). Presidente onorario dell’Associazione Progetto Oncologia Uman.A, da lui fondata, che attua progetti di aiuto ai malati oncologici e ai loro familiari

Riflessioni di un medico sul suicidio assistito

Riflessioni di un medico sul suicidio assistito

Un parere a favore dell'obiezione di coscienza

Mascherine e libertà

Mascherine e libertà

Davvero le mascherine sono un attentato alla libertà?

Covid: una ferita nella vita e nell'animo del medico

Covid: una ferita nella vita e nell'animo del medico

Il segno della pandemia ha anche rilanciato valori sopiti nella collettività e nella professione medica

Scienziati o opinionisti?

Scienziati o opinionisti?

Come orientarsi nel mare dell'informazione su Covid-19 quando gli scienziati in TV non sono mai d'accordo?

Chi pensa ai familiari dei malati?

Chi pensa ai familiari dei malati?

In una famiglia, la malattia di uno è la malattia di tutti

Diritti e doveri del lavoro in sanità

Diritti e doveri del lavoro in sanità

A chi amministra spetta rispettare l'equilibrio tra doveri e diritti. Così il lavoro in sanità può tutelare tutti

Il buon uso delle parole

Il buon uso delle parole

Le parole hanno un'energia che va oltre il loro suono. Chi se ne prende la responsabilità?

Covid-19: esperti o opinionisti?

Covid-19: esperti o opinionisti?

In questa fase della pandemia, è il caso di far parlare soltanto il comitato tecnico-scientifico

L'infermiere al tempo del Covid-19

L'infermiere al tempo del Covid-19

Una figura poco considerata ma fondamentale per la salute del malato

Il ricatto psicologico nel rapporto medico-paziente

Il ricatto psicologico nel rapporto medico-paziente

Malpractice non è solo curare male tecnicamente un malato, ma è anche non dare risposta alle sue domande, ai suoi dubbi e alle sue paure

Torna a inizio pagina