Le ragioni dell’etica

di Marco Annoni

2016/12/19/mannoni.jpg

Marco Annoni si occupa di bioetica. Dopo una laurea in filosofia a Milano, due dottorati di ricerca, e un post-doc presso la Harvard Medical School, attualmente collabora sia con la Fondazione Umberto Veronesi–per la quale cura diversi progetti relativi all’etica e al rapporto tra scienza e società–, sia con il Consiglio Nazionale per la Ricerche (CNR), presso il quale è assegnista di ricerca in bioetica. Dal 2015 è caporedattore di The Future of Science and Ethics, la nuova rivista scientifica a cura del Comitato Etico della Fondazione Umberto Veronesi.

Quel pasticcio sulla carne coltivata

Quel pasticcio sulla carne coltivata

La legge italiana sulla carne coltivata è inapplicabile. E adesso?

Il nostro saluto a Domenico De Masi

Il nostro saluto a Domenico De Masi

Fu uno dei primissimi membri del comitato etico di Fondazione. Il ricordo nelle parole di Marco Annoni

Crioconservare gli ovociti (e diventare madri domani)

Crioconservare gli ovociti (e diventare madri domani)

Considerazioni etiche sulla possibilità di posticipare la maternità

La maternità di domani

La maternità di domani

Diventare genitori grazie alla crioconservazione degli ovociti

“Gestazione per altri” e infertilità: parliamone seriamente

“Gestazione per altri” e infertilità: parliamone seriamente

Una riflessione etica e scientifica sulla gestazione per altri, o maternità surrogata

Il Comitato Nazionale per la Bioetica e la sfida del fine vita

Il Comitato Nazionale per la Bioetica e la sfida del fine vita

Fra i primi temi sul tavolo del nuovo Comitato Nazionale per la Bioetica c'è il suicidio medicalmente assistito

Suicidio assistito e sedazione profonda: la storia di "Mario" e Fabio

Suicidio assistito e sedazione profonda: la storia di "Mario" e Fabio

Due vicende simili e diverse che raccontano il bisogno di una legge sul fine vita

Comitati etici e fine vita

Comitati etici e fine vita

Chi valuterà le richieste di suicidio medicalmente assistito?

Il caso di Mario e il riconoscimento del suicidio assistito in Italia

Il caso di Mario e il riconoscimento del suicidio assistito in Italia

Non è "il via libera al suicidio assistito" come alcuni scrivono. Ma è un passo avanti. La vergogna di un paese in cui diritti e bioetica vivono nei tribunali mentre il Parlamento tace

Mangeremo carne sintetica? (e ci sarà utile?)

Mangeremo carne sintetica? (e ci sarà utile?)

Come sfameremo dieci miliardi di persone? La "carne sintetica" può essere parte della soluzione? A Il Tempo della Salute un dibattito da rivedere

Torna a inizio pagina