Chiudi

Piante in viaggio tra agricoltura e scienza

Con «Piante in viaggio» alla scoperta della biodiversità delle specie vegetali che accompagnano l'umanità

Piante in viaggio tra agricoltura e scienza

Il mondo delle piante, per i bambini, esercita in genere meno fascino di quelli degli animali. Ed è un peccato, perché ad andare oltre le apparenze e approfondendo la loro conoscenza, si scopre un universo di curiosità e di meraviglie
 

L'evoluzione, sia quella naturale sia quella ad opera dell'uomo sulle varietà vegetali che nel corso dei millenni ha coltivato e modificato a scopo di alimentazione, ha dotato le piante di grandi risorse per supplire all'impossibilità di muoversi o difendersi con artigli e zanne. Forme, colori ma soprattutto un'enorme varietà di molecole chimiche che le piante utilizzano per attirare insetti e animali impollinatori, o per difendersi, come nelle piante velenose e urticanti, e molte altre che invece per noi rappresentano ottimi nutrienti per una vita in salute, come le vitamine.

 

Come quindi rendere entusiasmante e coinvolgente un viaggio alla scoperta delle piante? Grazie alla bravura di due grandi divulgatori: Telmo Pievani (professore di filosofia della scienza e biologia all'Università di Padova) e Andrea Vico (giornalista scientifico e scrittore). Il loro «Piante in viaggio» (Editoriale Scienza) utilizza una narrazione pulita e immediata e il «trucco» del racconto per catturare il lettore alla scoperta del mondo vegetale, in particolare le piante che hanno accompagnato la storia dell'uomo dell'invenzione dell'agricoltura in poi. 
 

Per festeggiare la fine della scuola, la protagonista Giulia decide di organizzare una cena multietnica con la sua classe e così, accompagnata dal nonno Bruno, si reca al mercato cittadino per fare incetta di ingredienti.  E al mercato, tra un racconto del nonno e le chiacchiere con i venditori alle bancarelle, si addentra anche nei misteri delle piante alimentari come cereali, fagioli, banane, agrumi e spezie, spaziando nel tempo e viaggiando in tutto il mondo.


Il racconto è accompagnato da illustrazioni, box e testi divulgativi che approfondiscono gli elementi e le informazioni scientifiche che emergono dalla narrazione. «Piante in viaggio» non è  però una semplice storia dell'agricoltura. Fornisce molti spunti di riflessione e approfondimenti sul rapporto tra uomo e ambiente, sulla necessità di preservare e incentivare la biodiversità vegetale e alimentare e sull'importanza di un approccio scientifico anche in tema di alimentazione e agricoltura.

 

Età di lettura consigliata dai 9 anni, ma adatto a chiunque sia interessato all'argomento con un approccio leggero e piacevole, ma assolutamente rigoroso.

 

PIANTE IN VIAGGIO

Andrea Vico, Telmo Pievani 

Editoriale Scienza, pag 144, 17.90 euro



Commenti (0)

Torna a inizio pagina