Ricerca per tag :
meningococco


La rigidità del collo è sempre il primo segno della meningite?

10-01-2019

L'indurimento del collo è un sintomo piuttosto frequente nelle persone colpite dalla meningite di tipo B. Ma l'esordio della malattia può essere anche più subdolo

Morbillo: 110mila decessi nel 2017. A «L'Ora della Salute» si parla di vaccini

13-12-2018

Nella prima puntata del programma, al via domenica (ore 12,50) su La 7, si parlerà delle vaccinazioni. Protagonista anche Ivan Zaytsev

Ecco il peso delle infezioni batteriche sui bambini in Europa

03-05-2018

In Europa la mortalità per infezioni resta bassa. A fare più danni sotto i 5 anni sono due tipi di batteri contrastabili con la vaccinazione

Rapporto OsMed 2016: in Italia spendiamo 29,4 miliardi per i farmaci

25-07-2017

I nuovi dati del Rapporto OsMed 2016, redatto dall'Agenzia Italiana del Farmaco. I farmaci più venduti sono quelli per la salute cardiovascolare, in aumento antitumorali e antivirali per curare l'epatite C; cala la spesa dei privati

Meningite C: non c’è epidemia. Vaccino fondamentale anche in caso di malattia

03-01-2017

I casi di meningite C sono di poco superiori rispetto alla media. Non c’è epidemia in corso. Il vaccino rimane l’arma fondamentale per prevenire e superare il contagio

Meningite: la prevenzione passa dal vaccino

30-12-2016

Tutto quello che c'è da sapere sulla meningite e su come proteggersi.

Meningite: il vaccino rimane l’arma migliore

02-08-2016

Ancora un caso fatale di meningite in una giovane ragazza. Anche quando presa in tempo le possibilità di guarigione completa non sono elevate. Uno su dieci purtroppo non ce la fa. Vaccini fondamentali per evitare il contagio

Meningite in Toscana: tutto ciò che occorre sapere

01-03-2016

Diciotto i nuovi casi di infezione riscontrati nel 2016 (con quattro decessi). La Regione offre il vaccino gratuitamente a tutti i residenti (e domiciliati) nelle province di Firenze, Prato e Pistoia

Il calo di vaccinazioni alla base dei tre casi di meningite a Roma

20-02-2015

L'infezione è stata provocata da un batterio (Haemophilus influenzae B) assente da anni e da sempre consigliato dagli specialisti all'interno dell'esavalente