Il ricavato della vendita dei souvenir, messi a disposizione di Fondazione Umberto Veronesi da un'azienda salentina, servirà a finanziare la ricerca sul coronavirus

Un pumo pugliese per sostenere la ricerca scientifica

La ricerca scientifica si può sostenere anche attraverso l'arte. È questa l'idea che ha guidato Ceramiche Benegiamo, azienda salentina specializzata nella lavorazione della terracotta. I suoi pumi, presenti in molte dimore dell'arco ionico-salentino e una delle massime espressioni della ceramica pugliese, potranno essere acquistati tramite Fondazione Umberto Veronesi con un duplice scopo: abbellire la propria abitazione e dare un contributo alla ricerca scientifica sul coronavirus


I souvenir (17 centimetri di altezza) sono in vendita al costo di 30 euro, in quattro diversi colori (come nella foto): bianco, turchese, tortora avorio. Sono 250 i pezzi disponibili, che potranno essere ordinati fino a esaurimento scorte compilando un form online (clicca qui per effettuare un ordine) e ricevuti a domicilio (per chi non abita a Milano, con 10 euro in più di spese di spedizione) o ritirati nella sede di Fondazione Umberto Veronesi (a partire da mercoledì 17 giugno).


I fondi raccolti saranno destinati alla ricerca di terapie e sistemi diagnostici per il coronavirus. Clicca qui per scoprire l'impegno di Fondazione Umberto Veronesi nella lotta al Covid-19.


Torna a inizio pagina