Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
Alimentazione

Il diritto di essere liberi dall'abuso di alcol

pubblicato il 04-07-2011

La Dichiarazione sui giovani e l’alcol della Regione Europea dell’Organizzazione Mondiale della Sanità

Il diritto di essere liberi dall'abuso di alcol
La Dichiarazione sui giovani e l’alcol della Regione Europea dell’Organizzazione Mondiale della Sanità

Dichiarazione sui giovani e l’alcol – Regione Europea dell’Organizzazione Mondiale della Sanità

E' il documento principale della politica europea sul tema. Mira a proteggere i bambini e i ragazzi  dalle pressioni che vengono esercitate per indurli al bere e si prefigge di ridurre il danno direttamente o indirettamente causato loro dall'alcol. Riafferma i cinque principi etici della Carta Europea sull'Alcol, adottata dagli Stati Membri nel 1995:

1. Tutti hanno diritto a una famiglia, una comunità ed un ambiente di lavoro protetti da incidenti, violenza e da altre conseguenze negative del consumo alcolico.

2. Tutti hanno diritto, fin dalla prima infanzia, ad un'informazione e ad un'educazione valide e imparziali riguardo gli effetti che il consumo di alcol esercita sulla salute, la famiglia e la società.

3. Tutti i bambini e gli adolescenti hanno il diritto di crescere in un ambiente protetto dalle conseguenze negative del consumo di alcol e, per quanto possibile, dalla pubblicità di bevande alcoliche.

4. Tutti coloro che consumano alcol secondo modalità dannose o a rischio, nonché i membri delle loro famiglie hanno diritto a trattamenti e cure accessibili.

5. Tutti coloro che non desiderano consumare alcol o che non possono farlo per motivi di salute o per altre ragioni hanno il diritto di essere salvaguardati dalle pressioni esercitate al bere e sostenuti nel loro comportamento di astinenza.


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza