Chiudi
L'esperto risponde

Bimbi e mascherine: a scuola può essere richiesto l'uso della FFP2?

pubblicato il 19-11-2020

Considerando l'età, salvo diversa indicazione, nei bambini è sempre meglio usare una mascherina chirurgica. La risposta dell'esperta ai dubbi di una mamma

Bimbi e mascherine: a scuola può essere richiesto l'uso della FFP2?

Sono la mamma di una bambina di 8 anni, frequentante la classe terza della scuola primaria.

Il suo dirigente scolastico, in collaborazione con il responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP) della scuola, ha comunicato l'obbligo di utilizzo della FFP2 nella sua classe a tutti i bambini. Questo perché tra i suoi compagni è presente un alunno esentato dall'uso della mascherina.

Considerando che l’ultimo DPCM stabilisce l'obbligo di utilizzo delle mascherine anche in posizione statica, gli alunni in sostanza dovrebbero utilizzare la FFP2 continuativamente per cinque ore.

In virtu' di questo, vi chiedo quali evidenze sussistono in merito all'uso della FFP2 in pediatria. 

Rossella C.


Risponde Luisa Galli, direttore della struttura complessa di malattie infettive pediatriche dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze


Le mascherine FFP2 e N95 non nascono con l’indicazione all’uso nella popolazione infantile, ma come dispositivi di protezione destinati a un uso professionale. In Italia e in Europa non sono in vendita mascherine di questo tipo pediatriche. Online si trovano alcuni modelli FFP2. Ma poiché il processo di verifica e di autorizzazione è piuttosto lungo, non credo che possano avere pttenuto la certificazione a marchio CE (indica la conformità ai requisiti di sicurezza previsti dalle direttive o dai regolamenti comunitari applicabili). 


A ciò occorre aggiungere che, in un’età come quella di sua figlia, si pone il problema della crescita. Le mascherine chirurgiche esistono in taglie differenti. Nel nostro ospedale, per esempio, ne abbiamo di adatte ai bambini da 0 a 3 anni, da 4 a 8 anni e da 9 a 14 anni. Più in generale, in commercio se ne trovano di adatte (chirurgiche) a persone di età compresa tra 3 e 12 anni. La buona conformità della mascherina al volto è fondamentale. Possibilità che invece potrebbe non essere garantita dall'utilizzo delle mascherine FFP2 da parte della popolazione infantile. Questo vuol dire che, optando per queste ultime, si porterebbe un bambino a indossare una mascherina troppo grande per il suo viso. Una scelta che potrebbe determinare una protezione inferiore dal contagio da Sars-CoV-2.  


In assenza di FFP2 certificate per l'uso da parte della popolazione infantile, ritengo che sia meglio utilizzare sempre e correttamente una mascherina chirurgica adeguata per l'età. Anche in un contesto come quello da lei descritto, in cui è presente un bambino esentato dall’uso.

 


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza

Torna a inizio pagina