L'esperto risponde

Chi vive da solo invecchia prima?

pubblicato il 09-05-2019

La solitudine, definita sempre più spesso come una vera malattia, inciderebbe sulla possibilità di manifestare disagio e conseguentemente demenze senili

Chi vive da solo invecchia prima?

Sentisi soli fa male: a tutte le età. Sono diverse le ricerche che segnalano il legame tra solitudine e demenze senili. La solitudine, definita spesso come una vera e propria malattia, incederebbe fortemente sulla possibilità di manifestare disagio e conseguentemente morbo di Alzheimer. Cosa c'è di vero? E come cercare di correre ai ripari, nella vita nostra e in quella dei nostri cari, nella terza età?

Prendersi cura della proprie relazioni in ogni fase della vita è il primo passo da compiere, come spiega nella videointervista Matteo Cesari, primario dell'unità operativa di geriatria, Fondazione Ca' Granda, Ospedale Maggiore Policlinico di Milano.  

LA SOLITUDINE E' NEMICA DELLA LONGEVITA'?


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza