Chiudi
L'esperto risponde

Coronavirus: no, non è stato creato a tavolino in laboratorio

pubblicato il 26-03-2020

Il coronavirus che ha generato l'attuale pandemia non è frutto di esperimenti di laboratorio. Ce lo spiega Carlo Alberto Redi

Coronavirus: no, non è stato creato a tavolino in laboratorio

Il coronavirus è stato creato in laboratorio? No, nulla di più falso. A spiegarlo è il professor Carlo Alberto Redi, zoologo presso l'Università di Pavia e presidente del comitato etico della Fondazione Umberto Veronesi.

PERCHE' SARS-COV-2 NON E' FRUTTO
DI UN ESPERIMENTO?


«In questi giorni - spiega Redi - in rete sta girando un video relativo ad un servizio della trasmissione TG3 Leonardo in cui si racconta di una sperimentazione fatta, si dice, in ambito cinese per trasformare uno dei tanti coronavirus in un agente infettivo per i mammiferi».

«Una notizia - continua l'esperto - priva di qualsiasi fondamento. Il lavoro a cui fa riferimento il servizio è stato pubblicato sulla rivista Nature Medicine ed è stato svolto principalmente dalla Chapel Hill University (North Carolina) con la partecipazione di due scienziati dell'Università di Wuhan. Il lavoro, molto importante, cerca di capire come sia possibile che sempre più di frequente alcuni coronavirus passano all'uomo, ovvero il fenomeno del salto di specie o «spillover».
 

«Questi lavori - spiega Redi - sono molto importanti perché permettono di capire in anticipo in quale modo avvenga questo passaggio, ma il virus citato nello studio non ha nulla a che vedere con l'attuale pandemia».

 


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza

Torna a inizio pagina