Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
L'esperto risponde

Depressione: i fattori di rischio a cui prestare attenzione

pubblicato il 14-05-2018
aggiornato il 18-05-2018

Avere in famiglia delle persone che hanno sofferto di depressione determina un aumentato rischio di sviluppare la malattia nel corso della vita. Tra i due sessi, a rischiare di più sono le donne

Depressione: i fattori di rischio a cui prestare attenzione

La depressione colpisce almeno una volta nella vita l’11,5 per cento degli italiani. Secondo le previsioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, nel 2020 sarà la seconda causa di disabilità, dopo quelle provocate dalle malattie cardiovascolari, in tutto il mondo, Italia compresa. 


Il disturbo depressivo è fonte di sofferenza, oltre per chi ne soffre, anche per i familiari e, tenendo conto che, per ogni paziente, ne sono coinvolti almeno due-tre, il numero delle persone coinvolte indirettamente è di 4-5 milioni. Chi è più a rischio di ammalarsi di depressione? Lo abbiamo chiesto a Cristina Colombo, responsabile del centro dei disturbi dell'umore dell'ospedale San Raffaele di Milano.

DEPRESSIONE: QUALI SONO
I FATTORI DI RISCHIO?

 


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza