Chiudi
L'esperto risponde
Francesca Morelli (a cura di)

Fa male tenere in bocca un sigaro spento?

TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

pubblicato il 10-12-2021

Il tabacco che avvolge i sigari può comportare dei rischi anche tenendoli in bocca spenti? Cosa succede alla mucosa orale?

Fa male tenere in bocca un sigaro spento?

Tenere in bocca un sigaro spento, mai acceso, comporta dei rischi? Vengono comunque liberate sostanze pericolose per la bocca?

Oscar (domanda pervenuta tramite form L'Esperto risponde)

 

Risponde il Dottor Roberto Boffi, Responsabile della Pneumologia e del Centro antifumo, Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Il dottor Boffi fa parte del Comitato scientifico per la lotta al fumo di Fondazione Umberto Veronesi

 

Gentile lettore,

la ringrazio per l’interessante domanda. I sigari, come le sigarette, sono formati da tabacco lavorato che, in seguito alla combustione, genera migliaia di sostanze chimiche e centinaia di prodotti tossici. A differenza delle sigarette però, i sigari sono avvolti da foglie di tabacco e non da carta e, inoltre, il particolare processo di fermentazione che subisce il tabacco che andrà a crearli, lo rende particolarmente ricco di molecole cancerogene, come ad esempio le nitrosammine.

Non possiamo quindi assolutamente escludere che inumidire i sigari con la saliva rilasci delle sostanze dannose a livello della mucosa orale. Pertanto, secondo il principio di precauzione, le consigliamo di evitare tale pratica comunque potenzialmente rischiosa.


Articoli correlati


In evidenza

Torna a inizio pagina