Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
L'esperto risponde

Hashish e marijuana alterano la fertilità?

pubblicato il 10-05-2018

Le principali sostanze attive nella marijuana e nell'hashish determinano la riduzione della motilità degli spermatozoi e interferiscono con altre funzioni necessarie per la fecondazione dell'ovocita

Hashish e marijuana alterano la fertilità?

Numerosi studi hanno dimostrato che il Delta(9) e il Delta(8)-THC, ovvero le principali sostanze attive nella marijuana e nell'hashish, interferiscono con il consumo di ossigeno dei mitocondri degli spermatozoi, causando un danno diretto con riduzione della motilità e interferendo con altre importanti funzioni necessarie per la fecondazione dell'ovocita.


Inoltre, tali sostanze esplicano i loro effetti anche a livello del sistema nervoso e ormonale centrale,interferendo con l'asse ormonale ipotalamo-ipofisi-gonadi, alterando le importanti funzioni del testicolo. La risposta alla domanda, peraltro, è affermativa: il consumo di hashish e marijuana altera (e riduce) la fertilità.

Per saperne di più sulla salute al maschile, iscriviti al sito
e scarica gratuitamente il quaderno.


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza