Chiudi
L'esperto risponde
Redazione

Smettere di fumare: come usare le sigarette elettroniche con nicotina?

pubblicato il 21-07-2021

Consigli utili per chi vuole appoggiarsi alle sigarette elettroniche per provare a smettere di fumare. L'obiettivo è liberarsi da ogni dipendenza

Smettere di fumare: come usare le sigarette elettroniche con nicotina?

Buonasera,

Sono un fumatore che è costretto a smettere di fumare per via dello stato dei miei polmoni ( dalle mie parti dicono che è inutile chiudere la stalla quando i buoi sono scappati) rilevato da una TAC spirale. Volevo provare con la sigaretta elettronica e Vi chiedo se i liquidi vanno presi con o senza nicotina. Grazie di cuore. 

Luca

domanda pervenuta tramite form l'Esperto risponde

Risponde Elena Munarini, psicologa e psicoterapeuta presso il Centro antifumo Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, componente del Comitato scientifico per la lotta al fumo di Fondazione Umberto Veronesi

Gentile Luca,

la sua idea di provare ad utilizzare una sigaretta elettronica (e-cig) per ridurre il danno che le sta causando fumare è senz’altro valida. È importante però che, nell’approcciarsi a tale tentativo, abbia una cornice di riferimento precisa rispetto a che tipo di approccio è questo e alle modalità migliori per metterlo in pratica.

 

LA DIPENDENZA DALLA NICOTINA

Quando viene diagnosticato un problema di salute, il cui principale responsabile è il fumo, ci si scontra duramente col fatto che, nonostante questa notizia, non sia affatto facile dire semplicemente basta al fumo. Questo perché il fumo è una dipendenza vera e propria (dovuta alla presenza di quella ormai nota sostanza psicoattiva che si chiama nicotina) e chi è sotto il suo giogo da molti anni non riesce ad immaginarsi di smettere, a maggior ragione se c’è anche il dubbio che “ormai i buoi siano scappati”.

 

SMETTERE ANCHE SENZA E-CIG SI PUÒ

Si capisce dunque la sua scelta di provare a passare alle sigarette elettroniche, una sorta di compromesso tra il poter mantenere in qualche modo il “fumare”, per quanto elettronico, e sentirsi coerente con il quadro di salute che si ha. È importante però che sappia che c’è la possibilità, se ben supportati sia dal punto di vista psicologico e fisico, di riuscire a smettere completamente di fumare, senza l’utilizzo di palliativi e senza continuare quindi a esporre i suoi polmoni a sostanze comunque potenzialmente irritanti, liberandosi da questa così infida dipendenza. I Centri antifumo, grazie all’utilizzo di farmaci appositi e alla presenza di personale specializzato nell’informarla e supportarla, sono i posti giusti per provare quest’altra strada, qualora lo desiderasse o qualora il tentativo con la sigaretta elettronica fallisse.

 

E-CIG E NICOTINA, UN AIUTO PROVVISORIO

Detto questo, che spero le sia d’aiuto a inquadrare meglio il tema in questione, entro nel merito della sua domanda. Sì, se si vuole passare alle sigarette elettroniche bisogna utilizzare quelle con nicotina, perché solo in questo modo potrà evitare di esporsi alla sindrome d’astinenza e avere quindi più possibilità di successo sostituendo completamente le sigarette con le e-cig. Al contempo però, è importate che il modello che sceglie preveda la possibilità sia di ridurre la nicotina che di arrivare ad utilizzare liquidi (o cartucce, a seconda del modello di e-cig) che ne siano del tutto privi. L’obiettivo, infatti, è quello di ridurre gradualmente l’apporto di nicotina, così da riuscire ad averne sempre meno bisogno e col tempo liberarsi definitivamente anche della pura gestualità, abbandonando quindi anche le sigarette elettroniche.

Secondo la letteratura scientifica e la prassi clinica, nell’arco di 3-6 mesi è possibile liberarsi dalla nicotina scalandola gradualmente, ma i tempi di questo percorso possono variare a seconda delle necessità individuali: non c’è fretta, l’importante è arrivare alla meta.

Spero che queste informazioni le siano utili e le auguro di appassionarsi al viaggio che sta per intraprendere alla ricerca di una nuova versione senza fumo della sua vita.


Articoli correlati


In evidenza

Torna a inizio pagina