Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
L'esperto risponde

Tumore all'ovaio: di fronte a quali sintomi insospettirsi?

pubblicato il 12-01-2016
aggiornato il 17-02-2017

VIDEOINTERVISTA - Risponde Paolo Scollo, direttore della divisione di ostetricia e ginecologia dell’Azienda Ospedaliera “Cannizzaro” di Catania e presidente della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia

Tumore all'ovaio: di fronte a quali sintomi insospettirsi?
Ho 49 anni e mia zia ha avuto un tumore all'ovaio. Vista la frequente familiarità, di fronte a quali sintomi dovrei insospettirmi? Grazie, 

Chiara F. (Agrigento)

Risponde Paolo Scollo, direttore della divisione di ostetricia e ginecologia dell’Azienda Ospedaliera “Cannizzaro” di Catania e presidente della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia

   PER TROVARE RISPOSTA AI TUOI QUESITI, SCRIVI UN'EMAIL A: redazione@fondazioneveronesi.it

 

Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video