Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
L'esperto risponde

Vescica infiammata: può essere colpa dei farmaci BCG?

pubblicato il 01-12-2015
aggiornato il 10-04-2017

Risponde Bernardo Rocco, urologo presso l’Ospedale Policlinico di Milano, direttore scientifico internazionale del Global Robotics Institute di Celebration in Florida, membro del board della European Section of Uro-Oncology

Vescica infiammata: può essere colpa dei farmaci BCG?

PER TROVARE RISPOSTA AI TUOI QUESITI, SCRIVI UN'EMAIL A: redazione@fondazioneveronesi.it

Mio padre ha appena terminato la terapia di mantenimento con BCG e al secondo controllo in cistoscopia hanno constatato  una fortissima infiammazione della parete vescicale che ha impedito una perfetta analisi Vorrei sapere se secondo lei è il farmaco che ha provocato questa forte infiammazione e conseguente stranguria o è possibile che sia dovuta alla formazione di nuove forme di tumore?
 


PER TROVARE RISPOSTA AI TUOI QUESITI, SCRIVI UN'EMAIL A: redazione@fondazioneveronesi.it


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video