Ricerca per tag :
ipertensione


Covid-19: quale relazione c'è con il diabete di tipo 1?

16-09-2020

Il diabete di tipo 1 è un'insidia in più, soprattutto per i pazienti anziani che si ammalano di Covid-19. Da chiarire, invece, se il coronavirus «faciliti» l'insorgenza della malattia

L'eccessiva ricchezza fa crescere la...pressione sanguigna

16-09-2020

Secondo uno studio giapponese, chi guadagna di più è a maggior rischio ipertensione. Colpa (quasi certamente) di stili di vita troppo opulenti e poco salutari

Più fibre a tavola per evitare diabete, cancro e malattie cardiovascolari

09-09-2020

Una dieta con il giusto apporto di fibre (25-30 grammi al giorno) protegge dal rischio di ammalarsi di cuore, di cancro e di diabete di tipo 2

Caffè: ecco quanto berne per trarre benefici per la salute

03-08-2020

Con 4-5 tazzine di caffè al giorno, si riduce il rischio di insorgenza di diverse malattie croniche (tumori compresi). In gravidanza, invece, meglio fermarsi a 2

Chi rischia di più ammalandosi di Covid-19?

16-07-2020

Gli anziani, gli uomini, i diabetici e (più in generale) le persone povere: sono queste le categorie più a rischio di morire a causa del Covid-19

Fegato grasso in gravidanza: più rischi per mamme e bambini

19-06-2020

Negli Stati Uniti è triplicato (in 20 anni) il numero di donne che affronta una gravidanza con la steatosi epatica. Con quali ripercussioni per chi viene al mondo?

Andare a scuola aiuta anche a migliorare la dieta

05-06-2020

Maggiori livelli di istruzione possono influenzare le scelte alimentari di ognuno di noi, al di là di quella che è la disponibilità economica

Educare i bambini a una dieta equilibrata «crea» adulti più sani

06-05-2020

Un piano di counseling nutrizionale duraturo riduce i rischi per la salute cardiovascolare in età adulta. Uno studio finlandese conferma i (molteplici) vantaggi degli investimenti sulla prevenzione

Coronavirus, ACE2 a due facce: e se proteggesse donne e bambini?

29-04-2020

ACE2 è la «porta» d'accesso per il virus, ma anche un possibile «alleato» nella forma solubile. L'ipotesi di Elena Ciaglia, sostenuta da Fondazione Veronesi

Dopo un infarto, fare attività fisica aiuta a vivere meglio

28-04-2020

Il movimento (150' a settimana) aiuta i pazienti reduci da un infarto a recuperare la salute fisica ed avere una buona qualità della vita

Torna a inizio pagina