Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora

Ricerca per tag :
rettocolite ulcerosa


Tumore del colon-retto: meglio iniziare lo screening a 45 anni?

15-06-2018

L'ipotesi di anticipare lo screening per il tumore del colon-retto giunge dagli Stati Uniti, dove quasi una diagnosi su due avviene in adulti con meno di 50 anni. Ma in Italia ancora poche adesioni ai programmi

Il dialogo tra medico e paziente migliora le cure per il Crohn

16-03-2018

La collaborazione medico-paziente riduce del venti per cento i costi sociali della malattia di Crohn e della rettocolite ulcerosa. Sui cittadini gravano gli esami diagnostici

Il morbo di Crohn e la rettocolite ulcerosa aumentano il rischio di ammalarsi di cancro?

15-01-2018

Il rischio di ammalarsi di tumore del colon-retto è più alto per chi soffre di malattie infiammatorie croniche intestinali (Crohn e rettocolite ulcerosa). Ecco perché la colonscopia, in questi casi, è ancora più importante

Malattie infiammatorie intestinali e gravidanza: un binomio possibile

08-01-2018

Colpiscono almeno duecentomila italiani. Ma per le donne affette da malattie infiammatorie intestinali affrontare una gravidanza è possibile. I consigli su farmaci e fertilità

Marcatori per il tumore del colon-retto tra microbiota e piccoli Rna

08-01-2018

Alimentazione, flora intestinale e salute dell’intestino sono strettamente connessi. Sonia Tarallo vuole capire in che modo un’alterazione di questo equilibrio può portare ad ammalarci

Come riconoscere e curare un'ulcera peptica?

13-09-2017

I sintomi più comuni sono dolore e bruciore di stomaco, per lo più notturni e comunque a digiuno nell’ulcera duodenale, subito dopo il pasto nell’ulcera gastrica. Per la diagnosi, che si ottiene mediante un esame endoscopico, importante è la ricerca dell’infezione da Helicobacter pylori

Tumore del colon, negli Stati Uniti è «boom» negli under 50

24-11-2014

Nella popolazione di colore si evidenzia una più alta incidenza della malattia. «Sospetti» anche sulla dieta e sullo stile di vita. Ecco i segnali a cui prestare attenzione