Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
L'esperto risponde

Gli operatori sanitari devono vaccinarsi?

pubblicato il 28-12-2017
aggiornato il 18-04-2018

La risposta è affermativa: i rischi per i camici bianchi sono più alti e i pazienti che incontrano ogni giorno sono più a rischio rispetto al resto della popolazione

Gli operatori sanitari devono vaccinarsi?

La domanda negli ultimi anni è ricorsa con maggiore frequenza: anche i medici devono sottoporsi alle vaccinazioni? La risposta di Pier Luigi Lopalco, docente di igiene all'Università di Pisa, è chiara: sì, e anche in anticipo rispetto al resto della popolazione. Diverse le ragioni: una maggiore esposizione dovuta all'ambiente professionale che si frequenta (vedasi i casi di morbillo), poi perché l'operatore sanitario può fungere da tramite di infezioni nei confronti dei suoi pazienti (influenza), infine per essere d'esempio nei confronti del resto della popolazione. La vaccinazione è un atto di responsabilità sociale e chi, se non medici e infermieri, è chiamato a compierlo in prima battuta?

GLI OPERATORI SANITARI DEVONO VACCINARSI? 

 

Hai anche tu una domanda in tema di salute? Registrati e invia il tuo quesito
con questo link.


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza