L'esperto risponde

I bambini possono consumare le bevande vegetali?

pubblicato il 10-01-2019
aggiornato il 01-02-2019

Non ci sono controindicazioni, ma le bevande vegetali in commercio non sono adatte ai bambini al di sotto dell’anno di età, come non lo è il latte vaccino

I bambini possono consumare le bevande vegetali?

Non ci sono controindicazioni per i bambini che gradiscono bere bevande
di riso, di mandorla o di soia. Ricordiamoci però che le bevande vegetali comunemente in commercio non sono adatte ai bambini al di sotto dell’anno di età, così come non lo è il latte vaccino.


Le bevande vegetali non possono sostituire del tutto il latte materno o quello formulato, studiato appositamente per rispondere alle esigenze di quel periodo particolare che è lo svezzamento e il primo anno di vita. Il rischio, altrimenti, è quello che il bambino incorra in squilibri nutrizionali. Nel caso di allergie gravi al latte nei bambini piccoli, esistono latti formulati vegetali (derivati dalla soia o dal riso) sia di inizio sia di proseguimento, appositamente arricchiti di nutrienti essenziali come la vitamina D. Naturalmente la scelta della tipologia più idonea da utilizzare dipenderà dalle indicazioni del pediatra.


Chi non può o non desidera, per ragioni etiche o di salute, consumare latte di origine animale, al giorno d’oggi ha davvero un’ampia scelta di prodotti alternativi, che può consumare con serenità. Come sempre, moderazione e soprattutto varietà nell’alimentazione rappresentano la ricetta migliore per restare in salute e garantire, a ogni età, tutte le sostanze nutritive necessarie al buon funzionamento del nostro organismo.


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza