Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
L'esperto risponde

Sono celiaco, ma vorrei donare il sangue: è possibile?

pubblicato il 08-08-2016
aggiornato il 30-03-2017

I pazienti celiaci possono tranquillamente donare il sangue, come si evince dal quaderno «Alimentazione e celiachia», scaricabile gratuitamente dal sito (previa iscrizione)

Sono celiaco, ma vorrei donare il sangue: è possibile?

PER TROVARE RISPOSTA AI TUOI QUESITI, REGISTRATI AL SITO E COMPILA L'APPOSITO FORM. CLICCA QUI


Quello della donazione di sangue, è ormai un falso problema per i celiaci. Dal 2005, infatti, tutti coloro i quali che, pur soffrendo dell'intolleranza al glutine, desiderano donare il sangue possono farlo tranquillamente, a patto che seguano la dieta senza glutine da almeno sei mesi e siano negativi al dosaggio degli anticorpi anti-transglutaminasi.


L'informazione torna utile agli oltre centottantamila italiani che soffrono dell'intolleranza al glutine. A molti di essi, da un capo all'altro del Paese, è capitato di essere «respinti» all'interno di un centro trasfusionale o di una autoemoteca da personale sanitario che non li accettava come donatori di sangue in quanto celiaci. 


È bene invece sapere che la malattia non osta al compimento di un gesto potenzialmente in grado di salvare una vita. I pazienti celiaci possono donare il sangue, a meno che non sussistano i criteri di esclusione validi per il resto della popolazione. 


PER SCARICARE IL QUADERNO COMPLETO, ISCRIVITI AL SITO E CLICCA QUI


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza