Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
L'esperto risponde

Troppi vaccini possono compromettere il sistema immunitario?

pubblicato il 03-09-2017
aggiornato il 11-09-2017

Il sovraccarico immunologico non esiste. Il sistema immunitario ogni giorno entra in contatto con migliaia di antigeni. Ecco perché i vaccini somministrati sin da piccoli non sono che una piccola parte di ciò che stimola il sistema immunitario

Troppi vaccini possono compromettere il sistema immunitario?

Il numero di vaccini che somministrano in tenerà età è in apparenza elevato. In realtà il nostro sistema immunitario non "vede" né il numero di malattie né di iniezioni. Un neonato, già alla nascita, è pronto per venire in contatto e rispondere a migliaia di antigeni.


Normalmente un bambino viene in contatto ogni giorno con una miriade di antigeni in grado di scatenare una risposta immunitaria. Ecco perché ad esempio i 24 antigeni contenuti in una vaccinazione esavalente non rappresentano affatto un problema. Ce lo spiega Pier Luigi Lopalco, professore di Igiene presso l'Università di Pisa.

TROPPE VACCINAZIONI POSSONO COMPROMETTERE IL SISTEMA IMMUNITARIO?

 


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video