Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
Alimentazione

Bevi troppi alcolici? Te lo dice un test

pubblicato il 24-05-2011

Il questionario AUDIT: 10 domande per definire se sei un consumatore a Rischio. Se si eccede troppo spesso è bene parlarne con il proprio medico

Bevi troppi alcolici? Te lo dice un test
Il questionario AUDIT: 10 domande per definire se sei un consumatore a rischio. Se si eccede troppo spesso è bene parlarne con il proprio medico

Se un bicchiere di vino o di birra durante i pasti sono amici della nostra salute, un consumo eccessivo di alcolici, lo abbiamo ricordato anche di recente, può essere molto pericoloso. Stime recenti a cura dell’Osservatorio nazionale alcol dell’Istituto Superiore di Sanità (riportate nella Relazione annuale del Ministro della Salute al Parlamento) dimostrano che, ogni anno nel solo in Italia, circa 13mila uomini e settemila donne di età superiore ai 15 anni muoiono per una causa di morte totalmente o parzialmente legata all’alcol (come, ad esempio, incidenti stradali, cirrosi epatica, tumori del cavo orale e del fegato). In particolare, una valutazione complessiva riconosce nell’alcol la prima causa di morte tra i giovani sino all’età di 24 anni, i cui decessi sono prevalentemente legati al problema di uso e abuso quando si mettono alla guida.

IL TEST CHE TI DICE SE SEI A RISCHIO - Ma quando l’eccesso di una volta diventa una pericolosa abitudine? Il test AUDIT (Alcohol Use Disorders Identification Test) è un metodo rapido per l’individuazione del bere problematico che considera la quantità e la frequenza dei consumi e quindi consente di identificare il bere a rischio, quello eccessivo e la dipendenza da alcol. Il questionario, validato a livello internazionale dall’Organizzazione mondiale della sanità, è composto da 10 domande, ma già le prime tre da sole (sulla frequenza di consumo, le quantità consumate e le eventuali occasioni di consumo di sei o più bicchieri in un’unica occasione) sono sufficienti a definire se la persona è un consumatore a rischio. “I punteggi sono diversi per i due sessi in funzione della maggiore vulnerabilità del sesso femminile rispetto agli uomini – spiega Emanuele Scafato, direttore dell’Osservatorio nazionale alcol – e in caso di positività delle prime tre domande dell’AUDIT è opportuno recarsi dal medico per verificare, attraverso il completamento della restante parte e un normale colloquio, l’opportunità di altre iniziative mirate per tornare a uno stile di vita corretto”.

 

TEST AUDIT (Alcohol Use Disorders Identification Test)

1) Con quale frequenza consumi bevande contenenti alcol?

• Mai 0 punti

• Meno di una volta al mese 1 punto

• Da 2 a 4 volte al mese 2 punti

• Da 2 a 3 volte a settimana 3 punti

• 4 o più volte a settimana 4 punti

 

2) Quante bevande alcoliche consumi in media al giorno?

• 1 o 2 0 punti

• 3 o 4 1 punto

• 5 o 6 2 punti

• 7 o 8 3 punti

• 10 o più 4 punti

 

3) Con quale frequenza ti capita di bere sei o più bevande in un’unica occasione?

• Mai 0 punti

• Meno di una volta al mese 1 punto

• 1 volta al mese 2 punti

• 1 volta a settimana 3 punti

• Ogni giorno o quasi 4 punti

 

Un punteggio uguale o superiore a 5 per i maschi, e uguale o superiore a 4 per le femmine, indica un possibile consumo rischioso di alcol. Per tutelare la propria salute è consigliabile, in questo caso, parlarne con il proprio medico.

 

4) Con quale frequenza, durante l’ultimo anno, ti sei accorto di non riuscire a smettere di bere una volta che avevi iniziato?

• Mai 0 punti

• Meno di una volta al mese 1 punto

• 1 volta al mese 2 punti

• 1 volta a settimana 3 punti

• Ogni giorno o quasi 4 punti

 

5) Con quale frequenza, durante l’ultimo anno, non sei riuscito a fare ciò che normalmente ci si aspetta da te a causa del bere?

• Mai 0 punti

• Meno di una volta al mese 1 punto

• 1 volta al mese   2 punti

• 1 volta a settimana   3 punti

• Ogni giorno o quasi 4 punti

 

6) Con quale frequenza, durante l’ultimo anno, hai avuto bisogno di bere di prima mattina per “tirarti su” dopo una bevuta pesante?

• Mai 0 punti

• Meno di una volta al mese 1 punto

• 1 volta al mese 2 punti

• 1 volta a settimana 3 punti

• Ogni giorno o quasi 4 punti

 

7) Con quale frequenza, durante l’ultimo anno, hai avuto sensi di colpa o rimorso dopo aver bevuto?

• Mai 0 punti

• Meno di una volta al mese 1 punto

• 1 volta al mese 2 punti

• 1 volta a settimana 3 punti

• Ogni giorno o quasi 4 punti

 

8) Con quale frequenza, durante l’ultimo anno, non sei riuscito a ricordare quello che era successo la sera precedente perché avevi bevuto?

• Mai 0 punti

• Meno di una volta al mese 1 punto

• 1 volta al mese 2 punti

• 1 volta a settimana 3 punti

• Ogni giorno o quasi 4 punti

 

9) Ti sei fatto male o hai fatto male a qualcuno come risultato del bere?

• No 0 punti

• Sì, ma non nell’ultimo anno 1 punto

• Sì, nell’ultimo anno 2 punti

 

10) Un parente, un amico, un medico o altro operatore sanitario si sono occupati del tuo bere o ti hanno suggerito di smettere?

• No 0 punti

• Sì, ma non nell’ultimo anno 1 punto

• Sì, nell’ultimo anno 2 punti

 

RISULTATI PER CHI FA TUTTO IL TEST (10 DOMANDE)

Punteggio da 0 a 8: risultato negativo, nessun problema da segnalare.

Punteggio da 8 a 14: sei un consumatore a rischio, hai o hai avuto problemi alcol-correlati (infortuni o forti bevute occasionali) ma, probabilmente, non si tratta ancora di una dipendenza fisica da alcol. E’ importante parlarne con il proprio medico

Punteggio da 15 in su: hai problemi alcol-correlati e/o sei un soggetto alcol-dipendente. E’ importante rivolgersi al proprio medico



Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza