Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
Fumo

Perché è importante smettere di fumare prima di un intervento chirurgico?

pubblicato il 08-08-2017

Tag:

fumo

Il fumo può nuocere in diversi modi: dalla tolleranza del dolore alla risposta ai farmaci. Se l'intervento chirurgico è programmato, meglio smettere due mesi prima

Perché è importante smettere di fumare prima di un intervento chirurgico?

L’abitudine al fumo può incidere in diversi modi sull’esito di un intervento chirurgico:

  • anestesia: la maggior parte dei fumatori ha un aumento delle secrezioni di muco nei polmoni e nella gola. Ciò può restringere le vie aeree quando si è sotto anestesia rendendo più difficoltosa la respirazione

  • farmaci: in genere i fumatori rispondono peggio ad alcuni farmaci usati nell’intervento, specie gli anestetici. Ciò spesso rende necessario aumentare il dosaggio

  • dolore: dopo l’intervento i fumatori in genere hanno una peggiore tolleranza del dolore e questo comporta l’uso di dosaggi maggiori di antidolorifici

  • cuore e polmoni: durante l’intervento i fumatori hanno maggiori probabilità di andare incontro a complicanze cardiache e polmonari

  • embolia: i fumatori hanno maggiori probabilità che durante un intervento si formino coaguli di sangue nelle gambe. Questi, raggiungendo i polmoni, possono ostruire una o più arterie dando luogo a un’embolia polmonare, una condizione potenzialmente fatale se non adeguatamente trattata

  • risveglio: al termine dell’intervento per i fumatori può essere più difficile ritornare alla respirazione autonoma. Può essere necessario un utilizzo più massiccio di farmaci e in genere serve mantenere la mascherina con l’ossigeno per più tempo

  • ferite: il fumo riduce la quantità di ossigeno che raggiunge i tessuti interessati dall’intervento chirurgico. Di conseguenza, le ferite tendono a guarire più lentamente e sono a maggior rischio di infezioni

Se ci si deve sottoporre a un intervento chirurgico programmato, sarebbe bene smettere di fumare almeno otto settimane prima dell’operazione o comunque il prima possibile. Se questo risulta impossibile, la raccomandazione è quella di evitare di fumare almeno nelle 12 ore precedenti all’intervento.

 

Per saperne di più sui danni provocati dal fumo, iscriviti al sito e scarica gratuitamente il manuale.


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza