Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
Neuroscienze

Quando un adolescente diventa troppo strano

pubblicato il 06-12-2011

Ragazzi all’improvviso spericolati, instabili, aggressivi: una guida per capire i disturbi di personalità, che possono riguardare il 15-20% della popolazione, insorgono sempre più presto e durano tutta la vita

Quando un adolescente diventa troppo strano

Ragazzi all’improvviso spericolati, instabili, aggressivi: una guida per capire i disturbi di personalità, che possono riguardare il 15-20% della popolazione, insorgono sempre più presto e durano tutta la vita

I disturbi di personalità colpiscono gli adolescenti e, se si contano le forme più lievi, possono riguardare fino a un quinto della popolazione. Si manifestano precocemente, anche a 15 anni, e vanno gestiti per l'intera esistenza. Una guida per capire questo mondo complesso, con l’aiuto di Silvio Bellino, responsabile del Centro per i disturbi della personalità della Clinica psichiatrica all’ospedale Molinette di Torino.

Cosa sono

Quando si manifestano

Quanti e quali sono

I disturbi di personalità sono una decina, racchiusi in tre gruppi. Di tutti il più importante, sia per gravità sia per frequenza, è il borderline. E’ presente nel 2-3% della popolazione generale. Altri disturbi sono di minore rilevanza clinica, possono accompagnare la depressione, l’ansia, prevalentemente i disturbi affettivi, ma anche altre condizioni psicopatologiche.

gruppo A: disturbo schizotipico, schizoide, paranoide

gruppo B: disturbo istrionico, borderline, antisociale, narcisistico

gruppo C: disturbo ossessivo-compulsivo di personalità, evitante, dipendente 

Le terapie

L’impatto sociale dei disturbi di personalità

La storia di Anna

 

Serena Zoli


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video