Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
Pediatria

Igiene e vaccino per proteggersi dall'influenza

pubblicato il 23-09-2015
aggiornato il 22-02-2017

Le misure protettive raccomandate dal Ministero della Salute contro la diffusione del virus. A partire dalla metà di ottobre i soggetti a rischio potranno vaccinarsi

Igiene e vaccino per proteggersi dall'influenza

È ormai un appuntamento abituale, nella stagione autunnale e specie per la popolazione più rischio, quello con la vaccinazione antiinfluenzale. Sono state diffuse nei giorni scorsi dal Ministero della Salute, in una apposita circolare, le indicazioni sulla periodicità, fattibilità, e composizione del vaccini ma anche alcune raccomandazioni di buona igiene personale, utili a contenere l’epidemia influenzale 2015-2016, prevista con picchi massimi nei mesi più freddi tra dicembre e febbraio prossimi.

 

VACCINO DA OTTOBRE

Sarà possibile sottoporsi alla vaccinazione già a partire dalle dalla metà di ottobre e fino a fine dicembre, secondo quanto stabilito in una "Circolare Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2015-2016", elaborata dalla Direzione Generale della Prevenzione sanitaria del Ministero della Salute. Parzialmente nuovo, per rispondere efficacemente ai ceppi virali che colpiranno il nostro Paese, il vaccino messo a punto per la stagione autunno-inverno di quest’anno prevede una nuova variante antigenica di sottotipo H3N2 (A/Switzerland/9715293/2013) e una di tipo B (B/Phuket/3073/2013), mentre verrà riutilizzato il ceppo A/California/7/2009 (H1N1)pdm09, già presente nella formulazione dello scorso anno.

 

A CHI SI CONSIGLIA

La vaccinazione è raccomandata soprattutto ai soggetti a rischio. «L’offerta attiva (dunque gratuita) della vaccinazione antinfluenzale - si legge nella circolare ministeriale - è indirizzata prioritariamente alle donne che si trovino nel 2° e 3° trimestre di gravidanza, a tutti i soggetti a rischio di complicanze per patologie pregresse o concomitanti, ai soggetti di età pari o superiore ai 65 anni, agli operatori sanitari che hanno contatto diretto con i pazienti e ad altri soggetti a rischio». Sono invece esclusi dalla vaccinazione direttamente a carico del Sistema Sanitario Nazionale, i bambini di età compresa tra i 6 e i 24 mesi o fino a 5 anni, fatto salvo diversa indicazione da parte del pediatra. Anche la popolazione generale, per propria scelta o motivi di lavoro, viaggio, vacanze, potrò usufruire del vaccino acquistabile presso tutte le farmacie del territorio, consapevolmente informati sui tempi di azione dello stesso che garantisce una copertura dal virus dopo due settimane dall’inoculazione con attività perdurante poi per 6-8 mesi. Oltre questa soglia, la protezione vaccinale tenderà a declinare, aumentando le possibilità di contrazione dell’influenza.

 

MISURE PROTETTIVE

Oltre al farmaco, che assicura una buona immunizzazione dal virus, è bene mettere in atto alcune accortezze, tra cui: 

  1. Lavarsi le mani di frequente, in particolare modo dopo aver frequentato luoghi pubblici, essersi soffiati il naso, aver tossito o starnutito. Questa semplice azione che va sempre attuata anche in assenza di acqua ricorrendo a gel alcolici, rappresenta un rimedio utile a ridurre la diffusione dei virus influenzali e/o di altri agenti infettivi.
  2. Curare l’igiene respiratoria che significa coprirsi bocca e naso quando si starnutisce o tossisce, ma anche fare uso di fazzoletti di carta gettandoli subito dopo l’utilizzo, ed evitare contatti ravvicinati se ci si sente influenzati. Modalità, queste che riducono le possibilità di diffusione del virus o di contagio.
  3. 3. Mettersi in ‘quarantena’. Ovvero scegliere l’isolamento volontario a casa in presenza di malattie respiratorie o stati febbrili, specie in fase iniziale quando il contagio è più probabile.
  4. Utilizzare le mascherine in caso di sintomatologia influenzale specie se si frequentano ambienti sanitari come ospedali, ambulatori o presidi medici di altra natura.

Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video