Ricerca per tag :
alzheimer


La terapia anti-Alzheimer per persone sane ma predisposte

30-07-2012

Partirà presto uno studio su un farmaco per prevenire la demenza. Arruolate in Colombia 300 persone, anche trentenni, da un'unica famiglia dove l'Alzheimer colpisce sin dai 45 anni

Se parli due lingue e balli allontani l'Alzheimer

26-05-2012

Sapere e praticare l’inglese o il francese crea una “riserva cognitiva” utile per contrastare la demenza. Anche l’attività fisica aiuta: ma solo se è divertente. «E’ il piacere», spiega il dottor Antonio Guaita «l’ingrediente che fa la differenza per proteggere il cervello»

Chi sopravvive al tumore rischia meno l'Alzheimer

26-05-2012

E anche meno il Parkinson. Una ricerca Usa constata una “associazione inversa” tra cancro e malattie neurodegenerative. Fabrizio Tagliavini del Besta: «Il motivo potrebbe stare in una molecola detta Pin1, che di solito è ‘sovraespressa’ nei malati oncologici e poco presente nel cervello colpito da demenza»

Una medicina naturale chiamata musica

02-08-2011

Se come da tempo sostiene l’Organizzazione mondiale della Sanità, il concetto di salute deve essere inteso non come semplice assenza di malattia, ma “uno stato di benessere psichico, fisico e sociale” la musica può contribuire a raggiungere questa condizione? Non è un quesito di poco conto, in una società come la nostra dove la musica, in tutte le sue forme, sinfonica, lirica, jazzistica e soprattutto quella cosiddetta leggera, ha una presenza costante e ne è diventata la colonna sonora del vivere quotidiano. Forse perché a Castelfidardo ai primi dell’Ottocento fu costruita la prima fisarmonica (e la cittadina marchigiana si onora di definirsi capitale mondiale di questo strumento aerofono ad ancia) questo centro ha sviluppato una apprezzata cultura musicale con iniziative di insegnamento della musica nelle scuole ma anche di ricerca scientifica sulla musicoterapica.

Torna a inizio pagina