Chiudi
L'esperto risponde

È vero che digiunare fa bene alla salute?

pubblicato il 10-12-2019

Un drastico calo dell'apporto calorico giornaliero può determinare una serie di benefici per la salute. Ma prima di digiunare occorre sempre parlarne con il medico

È vero che digiunare fa bene alla salute?

Il digiuno è una pratica antica, portata avanti storicamente per ragioni legate alla religione. Più di recente, ha attirato l’attenzione dei ricercatori che si sono accorti di come un taglio alle calorie aiutasse a vivere in forma e più a lungo. Partono da qui una serie di studi sul digiuno, inteso appunto come riduzione (a volte molto drastica) dell'apporto energetico assunto nella giornata.


La «dieta mima-digiuno» proposta da Valter Longo, per esempio, prevede che nei giorni di digiuno (5 in un mese) le persone consumino una dieta composta da proteine (11-14 per cento), carboidrati (42-43 per cento) e grassi (46 per cento), e riducano del 30-50 per cento le calorie normalmente consumate. Sono molti gli esperti che stanno valutando quali siano le combinazioni migliori in termini di frequenza e di tipologia di digiuno a seconda dei diversi obiettivi che si vogliono raggiungere. In particolare, alcune recenti ricerche stanno cercando di studiare in dettaglio il legame tra ritmi circadiani e digiuno: sembra infatti che gli effetti del digiuno dipendano anche dalla finestra oraria in cui lo si porta avanti.


I benefici del digiuno sulla salute sono molti e sono stati osservati sia in modelli animali sia nell’uomo: vita più lunga, riduzione dei tumoriringiovanimento del sistema immunitario, ossa più sane, riduzione delle malattie infiammatorie e di molti biomarcatori di rischio per la salute. Le premesse per sostenere il digiuno quindi ci sono, ma attenzione al «fai-da-te»


Il digiuno non è semplice da rispettare e in alcuni casi potrebbe essere sconsigliato (per esempio nelle persone anziane). Meglio quindi rivolgersi al proprio medico per ricevere indicazioni personalizzate.



Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza

Torna a inizio pagina