Parliamone per capire

di Umberto Veronesi

2016/12/12/uv.jpg

Umberto Veronesi (1925-2016), medico e ricercatore, ha dedicato la vita allo studio e alla cura dei tumori, in particolare alle terapie conservative per i tumori del seno. E' stato Ministro della Sanità e Senatore del Parlamento Italiano. Ha dato vita alla Fondazione che porta il suo nome. Profondamente persuaso che la scienza possa migliorare il mondo in cui viviamo, questo blog, che ha aggiornato per cinque anni con 200 post, ha ospitato il suo pensiero sulla società, la scienza e il nostro futuro.

Tra ottimismo di comodo e pessimismo di maniera

Tra ottimismo di comodo e pessimismo di maniera

Non è un mondo perfetto ma stiamo davvero così male? Diamo un’occhiata ai "bei tempi andati"

Testamento biologico: “Grazie, presidente Napolitano”

Testamento biologico: “Grazie, presidente Napolitano”

Vivere è un diritto o un dovere? E' ora che anche in Italia si arrivi a una medicina della responsabilità

Cannabis senza pregiudizio

Cannabis senza pregiudizio

Una sostanza naturale e poco costosa, che è giusto mettere gratuitamente a disposizione di chi ne ha bisogno per curarsi

C’è un motivo in  più per essere vegetariani

C’è un motivo in più per essere vegetariani

E' possibile che ci sia un’associazione tra dieta vegetariana e pressione arteriosa più bassa?

Mammografia: quando l’informazione è irresponsabile

Mammografia: quando l’informazione è irresponsabile

Cosa succede se i media raccontano in maniera sbilanciata e parziale uno studio già di per sè imperfetto?

Le mie lacrime davanti a un bambino malato di tumore

Le mie lacrime davanti a un bambino malato di tumore

Avete mai visto un «parcheggio» di piccole sedie a rotelle?

Fareste il mestiere del boia?

Fareste il mestiere del boia?

Negli USA scarseggiano i farmaci per uccidere i condannati a morte e in alcuni Stati si ritorna a parlare di sedia elettrica e plotone di esecuzione

Non c’è libertà nel farsi del male

Non c’è libertà nel farsi del male

Eric Lawson, testimonial per molti anni di una marca di sigarette, è morto a 72 anni. Negli ultimi tempi aveva prestato la sua faccia alle campagne antifumo

Non si gioca a dadi con  la vita dei malati

Non si gioca a dadi con la vita dei malati

E' immorale che quando si arriva alla sperimentazione clinica i pazienti vengano divisi tra chi viene curato e chi non viene curato

L’eutanasia ai bambini. E’ giusto?

L’eutanasia ai bambini. E’ giusto?

In Belgio da anni è stata depenalizzata l'eutanasia. Ora si discute per estenderne la possibilità anche ai minori