Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora

Le ricette di marco bianchi

28-11-2016

aggiornamento dell'articolo pubblicato il 06-06-2014

Marco Bianchi è cuoco per passione, divulgatore scientifico per la Fondazione Umberto Veronesi e Ambassador di EXPO Milano 2015. Promuove i fattori protettivi della dieta e le regole della buona alimentazione. Autore di numerosi libri, nel 2013 per Fondazione Umberto Veronesi ha pubblicato, insieme a Lucilla Titta, I cibi che aiutano a crescere, edito da Mondadori Electa. Con la Fondazione Veronesi ha ideato il progetto Bimbi in cucina, mamme in classe, portando con grande allegria grandi e piccini a scuola di salute e di sapori. Il ricettario è scaricabile gratuitamente qui.

Pasta fredda con germogli

Primo piatto
Cercate un'idea per un primo piatto insolito, veloce e salutare? Provate questa!

Pasta fredda con germogli
per 4 persone

300 g di pasta corta integrale
150 g di germogli di soia
150 g di germogli di lenticchie
15 pomodorini pachino
1 peperone rosso
150 g di prosciutto Bresaola di Muscolo di grano
1 manciata di olive nere
6 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 cucchiai di salsa di soia
timo fresco
sale

Non sapete come sfruttare i germogli in cucina? Vi suggerisco una pasta in stile vegano, che però può facilmente essere adattata ad altri gusti, magari sbriciolandovi del tonno in olio extravergine di oliva o della ricotta dura.

fase di germinazione, producono sostanze riconosciute come anti-cancerogene, anti radicali liberi, ipocolesterolemiche e ipoglicemizzanti. Ricchissimi di proteine già trasformate in aminoacidi, aiutano a sostenere le difese immunitarie, favorire la digestione, regolare la coagulazione e il corretto funzionamento del fegato.

In questa ricetta i germogli vengono saltati in padella, ma il modo migliore per conservarne intatte le proprietà nutritive è consumarli crudi.

Preparazione

Cuocete la pasta. Nel frattempo tagliate il peperone a julienne e i pomodori pachino in quattro spicchietti.
In una padella antiaderente fate saltare i germogli con la salsa di soia fino a che appassiscono.
Tagliate il prosciutto a cubetti e le olive a rondelline.
Riunite tutti gli ingredienti, scolate la pasta, raffreddatela e conditela con olio extravergine di oliva e timo fresco.
Salate solo alla fine, per evitare di caricare troppo il piatto di sale.
I contenuti di queste pagine sono in parte presi dai libri “I Magnifici 20” e “Le ricette dei Magnifici 20” di Marco Bianchi, editi da Ponte alle Grazie (collana Il lettore goloso di Allan Bay)

Cerca un piatto o un ingrediente