Kouloura Andriana

NOTE BIOGRAFICHE

• Nata a Chalkida (Grecia) nel 1979

• Laureata in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Perugia

• Specializzazione in Chirurgia Generale presso l’Università di Atene (Grecia)

2019

Follow up a lungo termine dopo la radioterapia intraoperatoria

La terapia standard per il tumore al seno comprende un intervento chirurgico conservativo seguito da radioterapia somministrata a più intervalli, un trattamento che può quindi durare diverse settimane. La radioterapia intraoperatoria prevede un’unica somministrazione durante l’operazione chirurgica, riducendo il disagio dovuto alla durata della radioterapia tradizionale.

Un particolare protocollo di radioterapia intraoperatoria sviluppato all’Istituto Europeo di Oncologia si chiama “ELIOT”: questo progetto punta a valutare gli effetti a lungo termine, sia dal punto di vista dell’efficacia che da quello di possibili effetti indesiderati, della tecnica ELIOT rispetto alla radioterapia tradizionale o ad altre tecniche di radioterapia intraoperatoria.

Verranno contattate più di 10 mila pazienti, trattate tra il 2000 e il 2017, per raccogliere informazioni sull’eventuale comparsa di una recidiva locale o di un nuovo tumore, eventuali trattamenti successivi, dolori o disturbi legati alla terapia, e la generale qualità di vita.

I dati saranno analizzati per valutare l’efficacia dell’ELIOT e la tipologia di pazienti per cui sia più indicata.

 

Dove svilupperà il progetto:

Istituto Europeo di Oncologia (IEO), Milano

Area

Oncologia