Marino Arianna

NOTE BIOGRAFICHE

• Nata a Viterbo nel 1983

• Laureata in Biotecnologie Mediche presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

• PhD in Fisiopatologia Sperimentale presso l’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata"

2019

Regolazione delle cellule mieloidi associate al cancro

I tumori sono in grado di mettere in atto strategie per evitare attacchi da parte del sistema immunitario, ad esempio stimolando la moltiplicazione delle cosiddette “cellule mieloidi immunosoppressorie”: queste, spegnendo la risposta immunitaria, favoriscono la crescita tumorale, la formazione di metastasi e compromettono l’efficacia delle terapie.

Ecco perchè è di grande interesse clinico il loro potenziale utilizzo come biomarcatori, sia prognostici che di risposta alla terapia, e come possibile bersaglio terapeutico. Per raggiungere questo obiettivo è tuttavia necessario comprendere i meccanismi molecolari che ne regolano la funzionalità.

Lo scopo del progetto è quindi quello di chiarire come agiscono i fattori che, favorendo l’aumento di queste cellule, svolgono un ruolo fondamentale nella soppressione del sistema immunitario indotta dal tumore. Il successo dello studio e il raggiungimento degli obiettivi contribuiranno allo sviluppo di nuove strategie terapeutiche, tramite l’identificazione di nuovi target farmacologici, e ad aumentare l’efficacia dei protocolli di immunoterapia già in uso.

 

Dove svilupperà il progetto:

Università degli Studi di Novara

Borsa di ricerca sostenuta dalla Delegazione di Novara della Fondazione Umberto Veronesi

Area

Oncologia