Zanna Claudia

NOTE BIOGRAFICHE 

  • Nata a Bologna nel 1976
  • Laureata in Biologia presso Alma Mater Università di Bologna
  • PhD in Biologia Cellulare e Fisiologia presso Alma Mater Università di Bologna

2019

OPA1 come nuovo bersaglio per la malattia di Parkinson

 

I mitocondri sono organelli cellulari fondamentali per la produzione di energia, formati da un reticolo interconnesso che si rimodella assecondando le esigenze della cellula. Le disfunzioni dei mitocondri sono spesso correlate a malattie neurodegenerative come la malattia di Parkinson, dove si riscontrano deficit nella produzione di energia, instabilità del Dna mitocondriale e frammentazione del reticolo mitocondriale. OPA1 è una proteina mitocondriale essenziale per queste funzioni e sono note diverse mutazioni che possono alterarne struttura e attività; studi precedenti, tuttavia, hanno identificato nove molecole potenzialmente capaci di ripristinare le funzioni compromesse della proteina.

Obiettivo del progetto sarà valutare l’efficacia di queste molecole su cellule di topo che presentino mutazioni nella proteina OPA1, e in seguito ripetere gli stessi studi su cellule umane provenienti da pazienti con morbo di Parkinson. I risultati permetteranno di valutare OPA1 come un nuovo bersaglio terapeutico per il Parkinson e di comprendere i meccanismi molecolari di queste molecole, informazioni necessarie per poter sviluppare nuovi farmaci.


DOVE SVILUPPERA' IL PROGETTO:

Alma Mater Università di Bologna