Bruschini Pietro

NOTE BIOGRAFICHE

  • Nato a Roma nel 1986
  • Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Roma "La Sapienza"
  • Specializzazione in Chirurgia Toracica presso l’Università degli Studi di Roma "La Sapienza"

2019

Migliorare i programmi di prevenzione e screening per i danni del fumo

Il tumore al polmone rappresenta certamente la malattia più nota associata al consumo di tabacco. Tuttavia il fumo è correlato a molte altre patologie, come tumori in distretti corporei diversi, patologie cardiovascolari come infarti e ictus (CVD) e patologie croniche come la broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) – un’infiammazione cronica e progressiva delle vie aeree e del tessuto polmonare che provoca l’ostruzione dei bronchi e limita le possibilità di respirare. Obiettivo del progetto sarà quello di attuare un programma di prevenzione e diagnosi precoce per fumatori o ex fumatori, che includa degli screening per il tumore polmonare, per le CVD e la BPCO stessa. I pazienti inclusi nel programma verranno controllati valutando diversi marcatori molecolari, cioè molecole rintracciabili attraverso un’analisi del sangue: l’analisi avrà lo scopo di capire se questi biomarcatori possano dimostrarsi efficaci per lo screening precoce del tumore al polmone e di altre malattie legate al fumo. Il progetto, inoltre, comprenderà anche una valutazione costi-efficacia, per analizzare la fattibilità del programma su scala più estesa.

DOVE SVILUPPERÀ IL PROGETTO:

Istituto Clinico Humanitas, Rozzano (MI)