Dal 15 al 30 aprile, per ogni retina di limoni venduta nei punti vendita aderenti all’iniziativa, 40 centesimi saranno devoluti alla ricerca. Si rinnova l'impegno di Citrus - l’Orto Italiano al fianco di Fondazione Umberto Veronesi

 Da «I Limoni per la Ricerca» un aiuto per la ricerca sul cancro

Tornano, per il quarto anno consecutivo, «I Limoni per la Ricerca» di Citrus - l’Orto Italiano, azienda ortofrutticola di Cesena da sempre al fianco di Fondazione Umberto Veronesi. Dal 15 al 30 marzo, le speciali retine da 500 grammi di limoni saranno distribuite in tutta Italia in più di 2.500 supermercati, al costo di 2 euro. Quaranta centesimi a confezione saranno devoluti a Fondazione Umberto Veronesi per finanziare la ricerca scientifica d’eccellenza.


L'obbiettivo è quello di incrementare i numeri delle precedenti edizioni dell'iniziativa, che hanno già permesso di finanziare il lavoro annuale di 15 ricercatori impegnati nello studio e nella cura delle malattie oncologiche. «Mai come quest’anno, a fronte di quanto accaduto nel nostro Paese, ci sentiamo coinvolti in prima linea nel partecipare a un progetto collettivo a sostegno della ricerca scientifica - afferma Marianna Palella, ceo e founder di Citrus L'Orto Italiano -. La nostra attività punta a costruire un patrimonio crescente di conoscenze e dare nuova linfa al sistema produttivo».


Moltissime le insegne della grande distribuzione che aderiscono all'iniziativa e nelle quali si troveranno, a partire da mercoledì prossimo, le retine di Limoni per la Ricerca:

Ali e Aliper, Auchan, My Auchan

Bennet

Conad*, Conviene, Coop, Coop Alleanza 3.0, Coop Liguria, Coop.fi, Novacoop, Unicoop Tirreno

Contè Supermercati

Decò, Doc , Dock Supermercati

Elite, Emi Supermercati

Famila, IperFamila, A&O, Futura

Galassia

MD, Mercatò Big, Mercatò e Mercatò Local, Migross

Pick Up, Poli, Punto è Market

Sì con Te, Sigma, Sole 365

TuoDì

U!, U2 Supermercati, Il Viaggiator Goloso

 

*dal 21 aprile

Torna a inizio pagina