IL POMODORO. BUONO PER TE, BUONO PER LA RICERCA

Grande successo per l'iniziativa "Il Pomodoro. Buono per te, buono per la ricerca", l’evento con cui Fondazione Umberto Veronesi è approdata in numerose piazze, scuole e aziende del territorio italiano sabato 24 e domenica 25 aprile 2021. Con 30 mila confezioni di pomodoro distribuite il progetto, realizzato per sostenere la ricerca scientifica contro i tumori pediatrici, ha raccolto oltre 350.000 euro contribuendo così al finanziamento sulle cure per la leucemia linfoblastica acuta pediatrica.

L'evento, organizzato da Fondazione Umberto Veronesi, si è reso possibile grazie al contributo dell'Associazione Nazionale Industriali Conserve Alimentari Vegetali (Anicav) e del Consorzio nazionale riciclo e recupero imballaggi acciaio (Ricrea).

 

Le proprietà nutritive del pomodoro

Il nostro tris di pomodori è buono due volte, perché fa bene alla ricerca scientifica e anche a chi lo porta in tavola. Ma quali sono le proprietà dell' "oro rosso"? Come mai il pomodoro fa così bene alla nostra salute?


Ce lo raccontano Chiara Segre e Alessandro Vitale, rispettivamente Responsabile e Membro della Supervisione Scientifica di Fondazione Umberto Veronesi.

IL NOSTRO IMPEGNO PER I PIU' PICCOLI

Ogni anno, nel mondo si ammalano di cancro circa 250 mila bambini. Solo in Italia si riscontrano nell’arco di 12 mesi 1.400 nuovi casi nella fascia di età che va dai 0 ai 14 anni e 800 fra gli adolescenti (15-19 anni). I tumori dell'età pediatrica rappresentano ancora la prima causa di morte per malattia nei bambini e hanno un impatto drammatico sulle loro vite e quelle di tutta la famiglia.

La ricerca scientifica ha fatto tanto, ma ha bisogno che continuiamo a sostenerla. Per questo motivo Fondazione Umberto Veronesi nel 2021 si impegna a:


finanziare ricercatori impegnati a trovare le migliori cure per i bambini e adolescenti malati di tumore


sostenere cure innovative sui tumori pediatrici grazie all’apertura di protocolli di cura all’avanguardia

L'EDIZIONE 2020

Il 24 e 25 ottobre 2020, più di 1.200 volontari sono andati oltre ogni difficoltà, dovute alla situazione sanitaria, distribuendo oltre 22.000 confezioni composte da tre lattine di pomodoro: pelati, polpa, pomodorino. Grazie ai molti banchetti presenti su tutto il territorio nazionale e alla distribuzione delle confezioni tramite passaparola, siamo riusciti a raccogliere una cifra superiore ai 280.000 euro da destinare alla ricerca sui tumori pediatrici. GRAZIE!

I PRECEDENTI

Scopri come fare volontariato sul tuo territorio

Vuoi sapere se nel tuo comune o nella tua provincia è presente un referente territoriale per le attività di volontariato? Clicca al link di seguito e scopri se nella tua zona ce n'è già uno con cui metterti in contatto per partecipare a tutte le iniziative di volontariato organizzate sul territorio:

Trova il referente territoriale più vicino a te

La testimonianza di un volontario

Scopri la storia di Elisa, super volontaria di Fondazione Umberto Veronesi da 3 anni.

L'intervista



Torna a inizio pagina