Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora
Addio all'avvocato Maurizio De Tilla

È scomparso oggi Maurizio De Tilla, giurista da sempre al fianco della Fondazione Umberto Veronesi nelle grandi battaglie per i diritti del cittadino e del malato

Con grande tristezza e con gratitudine la Fondazione Umberto Veronesi saluta l'Avvocato Maurizio De Tilla, scomparso a Napoli questa mattina. 

De Tilla, Presidente dell'Associazione Nazionale Avvocati Italiani, proprio insieme a Umberto Veronesi era stato protagonista di tante battaglie di pensiero su etica, medicina e società. Merita menzione l'impegno per i diritti della persona nel fine vita, per il testamento biologico, per la salute riproduttiva, per l'ambiente.

Membro fondatore del Comitato Etico della Fondazione Veronesi, era anche responsabile della Delegazione di Napoli. Varie le pubblicazioni in collaborazione con la Fondazione, fra le più recenti, un volume sui profili giuridici dell'inquinamento ambientale e uno sulla fecondazione eterologa (Utet, di Umberto Veronesi, Maurizio de Tilla e Lucio Militerni). 

Nella foto, la presentazione del terzo numero della rivista The Future of Science and Ethics tenutasi a Napoli nel luglio scorso. Da sinistra a destra: Giuseppe Ferraro, Silvia Veronesi, Maurizio De Tilla, Paolo Veronesi, Alessandra Clemente.

In quell'occasione Maurizio De Tilla così disse, nel ricordare l'amico Umberto Veronesi: "Pluralista, ascoltatore, determinato: Umberto è stato tutto questo, sia nelle battaglie vinte sia in quelle portate avanti anche quando i risultati non arrivavano. A noi tocca oggi il compito di portare avanti le idee della Fondazione, che rappresenta una delle più belle creature venute alla luce in questo paese negli ultimi 15 anni. La rivista ha anche questo compito: ecco perchè rappresenta uno dei beni più preziosi della nostra attività". 

La Fondazione Veronesi tutta con gratitudine si impegna a tenere saldo il testimone e proseguire nell'impegno per i diritti di tutti i cittadini.