Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Appuntamento per martedì 12 gennaio nella sala consiliare del Comune. A fare il punto sulle ultime conoscenze Marta Boccazzi, che porta avanti il suo progetto di ricerca all'Università Statale di Milano

A Gavirate (Varese) la Fondazione Veronesi parla di Alzheimer

Un'occasione di confronto per fare il punto sulla malattia di Alzheimer, che soltanto in Italia colpisce almeno 1,2 milioni di persone. Ripartono gli appuntamenti di divulgazione scientifica della Fondazione Umberto Veronesi. Il primo incontro dell'anno, su invito del Comune di Gavirate (Varese) e di diverse associazioni locali, sarà incentrato sulla più diffusa forma di demenza senile.

Alla serata, dal titolo "Giovani ricercatori e Alzheimer - Il punto sulla ricerca della Fondazione Umberto Veronesi", interverranno il giornalista Fabio Di Todaro e Marta Boccazzi, ricercatrice finanziata nel 2015 e nel 2016 che porta avanti il suo progetto di ricerca nei laboratori dell'Università Statale di Milano. Appuntamento alle 18,30 nella sala consiliare del Comune di Gavirate, in via Giacomo Matteotti 8. Ingresso gratuito.

L'occasione sarà utile per fare il punto sugli ultimi sviluppi riguardanti una malattia che oggi rappresenta un'emergenza, in termini di salute pubblica. Nel mondo ci sono 46,8 milioni di persone affette da una forma di demenza e la cifra è destinata a raddoppiare ogni vent'anni. Le stime degli esperti mettono i brividi. Ci si aspetta 131 milioni di malati entro il 2050. Ritmo di crescita: una nuova diagnosi ogni 3,2 secondi. Ma finora soltanto in pochi hanno guardato negli occhi la realtà.

L'appuntamento sarà anticipato da un incontro che Marta Boccazzi avrà al mattino con gli studenti dell'istituto superiore "Edit Stein" del comune varesotto.

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video