Parliamone per capire

di Umberto Veronesi

2016/12/12/uv.jpg

Umberto Veronesi (1925-2016), medico e ricercatore, ha dedicato la vita allo studio e alla cura dei tumori, in particolare alle terapie conservative per i tumori del seno. E' stato Ministro della Sanità e Senatore del Parlamento Italiano. Ha dato vita alla Fondazione che porta il suo nome. Profondamente persuaso che la scienza possa migliorare il mondo in cui viviamo, questo blog, che ha aggiornato per cinque anni con 200 post, ha ospitato il suo pensiero sulla società, la scienza e il nostro futuro.

Perché non esiste la scienza senza l’etica

Perché non esiste la scienza senza l’etica

Con la rivista «The Future of Science and Ethics» la Fondazione Veronesi vuole recitare un ruolo di primo piano nel dibattito sui dilemmi morali che riguardano le grandi tematiche della medicina e della società

La cultura maschilista contro l’uso della pillola

La cultura maschilista contro l’uso della pillola

Troppe resistenze da parte dei farmacisti nel rilasciare alle donne la pillola dei cinque giorni dopo, autorizzata da cinque anni. Si parla di obiezione di coscienza, ma il suo utilizzo è ben lontano dall'aborto

Il gesto della poliziotta di Genova che scalda il cuore

Il gesto della poliziotta di Genova che scalda il cuore

Sono lontani i tempi degli scontri del G8. L'ultimo episodio di solidarietà non ha risolto i problemi degli operai dell'Ilva, ma ha avuto il merito di scaldare il cuore e far dimenticare gli scontri del passato

Gli eroi del nostro tempo

Gli eroi del nostro tempo

Come sosteneva Brecht, «il popolo ha bisogno di riferimenti superiori». Oggi è fondamentale il contributo di chi si preoccupa della salute altrui senza chiedere in cambio un ritorno di immagine

È un atto infame rubare ai malati

È un atto infame rubare ai malati

La corruzione è il peggior nemico della sanità. Se non la si arresta, si mette a repentaglio un intero modello sociale che in Europa realizza una redistribuzione della ricchezza, indispensabile per le democrazie

Sarò buonista, ma sui terroristi suicidi la penso così

Sarò buonista, ma sui terroristi suicidi la penso così

Il fenomeno dei kamikaze è molto più complesso di quanto appaia dalla lettura dei media occidentali. Non è l'origine a portarli a "farsi esplodere"

Lettera allo stalker che non sa amare la donna

Lettera allo stalker che non sa amare la donna

Il 35% delle donne nel mondo ha subito una violenza da uomini che ritengono indispensabile "possederle". Ma (per fortuna) nessuno è padrone delle vite degli altri

Licenziata perché incinta

Licenziata perché incinta

Il problema delle donne nel mondo del lavoro rimane in gran parte ancora irrisolto. Papa Francesco chiede una svolta in senso evangelico. È davvero così difficile trovare una soluzione?

I cattivi esempi dalla "Festa del Cinema di Roma"

I cattivi esempi dalla "Festa del Cinema di Roma"

Sul manifesto della rassegna Virna Lisi compare tenendo in mano una sigaretta e una bevanda. Una scelta anacronistica: sigarette e alcol fanno male e gli effetti sono ormai noti a tutti

La misericordia infinita di Francesco

La misericordia infinita di Francesco

Era l’unico che poteva farlo, e l’ha fatto. Ha chiesto che escano dalle carceri i detenuti, e che entrino in una casa i profughi in fuga