Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora
Altre News

Ecco dove si cura al meglio la psoriasi. Ma pochi lo sanno

pubblicato il 29-10-2012
aggiornato il 10-05-2017

Sono 156 i centri specializzati Psocare per la cura della psoriasi in tutta Italia, ma per timore o disinformazione sono pochi i malati che li scelgono.

Ecco dove si cura al meglio la psoriasi. Ma pochi lo sanno

Sono 156 i centri specializzati Psocare per la cura della psoriasi in tutta Italia, ma per timore o disinformazione sono pochi i malati che li scelgono. Nasce una applicazione dedicata agli oltre 2 milioni di italiani che convivono con la malattia, senza conoscerla a fondo

Lesioni cutanee ricoperte da squame argentee che interessano gomiti, ginocchia, cuoio capelluto con possibili risvolti invalidanti sul fisico e sulla psiche: è questa la manifestazione caratteristica della psoriasi, una malattia spesso misconosciuta non solo dagli stessi portatori ma anche dai dermatologi.

«La psoriasi è una malattia complessa – spiega Sergio Chimenti, Direttore della Clinica Dermatologica dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata - che se non viene adeguatamente trattata può incidere sia sulla salute generale sia sulla qualità della vita.

LA RETE

Essa è infatti causa dello sviluppo di alcune patologie quali l’artropatia psoriasica, il rischio cardiovascolare, la dislipidemia (elevate concentrazioni di lipidi nel sangue), l’obesità e il diabete». Sono ancora troppi i malati che, secondo le stime, cercano nel web la cura miracolosa alla psoriasi, affidandosi a rimedi naturali (fra gli altri latte di cavallo, soia, alga rossa) e solo marginalmente a medici e centri di cura.

«In Italia esiste invece una rete di Centri Psocare – dichiara Gianfranco Altomare, Professore Ordinario di Dermatologia dell’Università degli Studi di Milano e Direttore della Clinica Dermatologica IRCCS Galeazzi di Milano – presso cui non solo viene effettuata una visita specialistica dermatologica, ma vengono date indicazioni sulle diverse indagini necessarie (ecografie, esami del sangue etc.), consentendo una diagnosi precisa e interventi terapeutici personalizzati ».

Una diagnosi precoce e moderne terapie (dalle terapie locali, a quelle sistemiche fino ai più recenti farmaci biologici) significano un efficace controllo della psoriasi nella quasi totalità dei casi e una riduzione dell’impatto sulla sfera emotiva e sociale.

L’APP

Parte da queste premesse l’applicazione APPelle, già disponibile e scaricabile dal web www.appelle.it che oltre a contenere informazioni, consigli e risposte alle domande più frequenti sulla psoriasi, permette di individuare rapidamente il centro pubblico specializzato più vicino con tutte le informazioni utili per il primo contatto. L’applicazione contiene inoltre un utile diario personale per monitorare il decorso della malattia, ricordare appuntamenti e terapie, fotografare le parti colpite e registrare il proprio stato d’animo, facilitando così il coinvolgimento diretto, consapevole e attivo del malato nella comunicazione con il medico.

 


Articoli correlati


Commenti (0)


In evidenza