Sostieni Fondazione Veronesi, dona ora

Insieme per il nostro futuro. Sostieni la ricerca e la cura!

Dona ora

Le ricette di marco bianchi

10-08-2017

aggiornamento dell'articolo pubblicato il 04-07-2014

Marco Bianchi è cuoco per passione, divulgatore scientifico per la Fondazione Umberto Veronesi e Ambassador di EXPO Milano 2015. Promuove i fattori protettivi della dieta e le regole della buona alimentazione. Autore di numerosi libri, nel 2013 per Fondazione Umberto Veronesi ha pubblicato, insieme a Lucilla Titta, I cibi che aiutano a crescere, edito da Mondadori Electa. Con la Fondazione Veronesi ha ideato il progetto Bimbi in cucina, mamme in classe, portando con grande allegria grandi e piccini a scuola di salute e di sapori. Il ricettario è scaricabile gratuitamente qui.

Cheesecake di pomodori

Piatto unico
Non è la solita pizza: calcio e vitamina C per un originale piatto bianco, rosso e verde

Cheesecake di pomodori
per 4 persone

4 pomodori belli rossi e grossi
10 g di gelatina in fogli
200 g di fette biscottate
80 ml di olio extravergine di oliva
500 g di ricotta romana
150 g di pesto alla genovese
200 g di yogurt al naturale
3 cucchiai di latte
origano secco
sale
pepe

La vera forza del pomodoro si chiama licopene. E' della famiglia dei carotenoidi, pigmenti vegetali vegetali di natura lipidica come la zeaxantina, la luteina e il betacarotene. Si trovano soprattutto negli alimenti rossi o arancioni: zucca, carota, anguria, peperone, melone, albicocca. Ma niente supera il pomodoro, che ne contiene da 30 a 40 mg per kg di prodotto fresco. 
Del licopene si studiano le proprietà antiossidanti e antitumorali (sono interessanti i dati raccolti sul tumore della prostata). In generale, aiuta a proteggere la pelle dalle radiazioni ultraviolette del sole e favorisce un'abbronzatura ambrata. Come antiossidante è importante nel contrastare le malattie neurodegenerative e l'invecchiamento cellulare.
E' bene scegliere pomodori ben maturi e sapere che l'assorbimento del licopene aumenta con l'aumentare della temperatura dei cibi. Bene quindi salse, kethcup e passate, meglio ancora se con un filo d'olio extravergine d'oliva. L'aggiunta di flavonoidi infatti potenzia l'attività antiossidante del licopene: quindi in tavola mettiamo anche mirtilli, uva, tè, broccoli e cavoli. Al contrario, si assume più vitamina C dal pomodoro crudo, come in questa ricetta: appena 100 gr coprono il 22% del fabbisogno giornaliero!

Preparazione

Mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda. Passate le fette biscottate al minipimer e quindi unite l'olio. Disponete il composto sul fondo di uno stampo, premendo bene. Otterrete la base della cheesecake.
Mettete in frigorifero e procedete con la preparazione del ripieno: lavorate la ricotta con il pesto e con lo yogurt. Scaldate il latte, sciogliete la gelatina e quindi incorporate il composto di ricotta.
Versate tutto sopra la base di fette biscottate e riponete lo stampo in frigorifero per circa 4 ore. Lavate i pomodori, tagliateli a fettine molto sottili e disponeteli sulla superficie della cheesecake. Condite con un filo di olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e tanto pepe.
I contenuti di queste pagine sono in parte tratti dai libri "I magninfici 20" e "Le ricette dei magnifici 20" di Marco Bianchi, editi da Ponte alle Grazie (collana Il lettore goloso di Allan Bay)

Cerca un piatto o un ingrediente

Da non perdere

News dalla Fondazione Eventi Iniziative editoriali Il meglio dai Blog Video