Domenica 10 novembre, all'Università di Milano-Bicocca, Laura Annaratone interverrà durante il festival organizzato dalla rivista Elle. Focus sul ruolo delle donne nella ricerca e sul progetto dedicato al tumore al seno

Donne e lavoro: la ricercatrice Laura Annaratone a «Elle Active»

Laura Annaratone, ricercatrice dell'Università di Torino sostenuta da due anni da Fondazione Umberto Veronesi (nella foto), sarà tra le relatrici di «Elle Active», il forum dedicato al lavoro femminile organizzato dalla rivista Elle all'Università di Milano-Bicocca


La scienziata parteciperà al panel in programma domenica 10 novembre (15.45-16.30) dal titolo «Le professioni del futuro: ambiente, innovazione tecnologica e scientifica, attivismo, ONG».Il suo intervento verterà sul ruolo delle donne nella ricerca e, più nello specifico, sul progetto di ricerca sul tumore al seno che porta avanti grazie al contributo di Fondazione Umberto Veronesi.


Al suo fianco, sul palco, ci saranno Cristina Pozzi (Young global leader 2019), Gianna Martinengo (fondatrice e presidente women and technologies), Alex Bellini (attivista nella lotta alla plastica) e Giorgia Linardi (portavoce legale per l’Italia SEA Watch), Maria Sole Bianco (biologa marina e Divulgatrice ambientale), Maria Finadri (CSR Manager Fastweb e Responsabile Fastweb Digital Academy) e Micaela Piccoli (direttore dell'unità di chirurgia generale d’urgenza e nuove tecnologie del Nuovo Ospedale Sant’Agostino Estense di Baggiovara Modena).


A moderare la tavola rotonda Maria Elena Viola, direttore di Elle. Ingresso gratuito.